Proiezione in lingua originale di “Poesia senza fine” di Alejandro Jodorowsky

Lunedì 19 marzo, ore 21, al cinema San Biagio per celebrare la giornata mondiale della poesia

Poesia senza fineCESENA – In occasione della giornata mondiale della poesia, istituita dall’Unesco nel 1999 per elevare l’arte poetica a strumento di dialogo fra culture diverse e celebrata in tutto il mondo il 21 marzo, lunedì 19 marzo alle 21.00 al cinema San Biagio sarà proiettato il film autobiografico “Poesia senza fine” di Alejandro Jodorowsky in versione originale, con sottotitoli in italiano.

Ambientato nel fermento culturale di Santiago del Cile a cavallo tra gli anni Quaranta e Cinquanta, la pellicola ripercorre la storia del ventenne Alejandrito Jodorowsky che sogna di diventare un poeta, contro il parere della famiglia che lo sogna medico, ricco e borghese. Una volta recisi i legami con la famiglia, Alejandrito si avvicina a una comune di artisti avanguardisti, dove stringe amicizia con i maestri della moderna letteratura latino americana come Enrique Lihn, Stella Díaz, Nicanor Parra e molti altri giovani scrittori dal luminoso futuro. Qui vivrà una vita come pochi hanno osato vivere: sensualmente, autenticamente, liberamente, follemente.

Dopo “La danza della realtà”, cronaca dell’infanzia cilena dell’autore, “Jodorowsky prosegue il racconto giocoso e caricaturale della sua esistenza, inventando e reinventando un altro cinema, personale, libero, senza limiti. Un cinema taumaturgico abitato da creature fantastiche che sembrano fuggite dall’immaginario felliniano” (Marzia Gandolfi).

Il film sarà visibile in replica al San Biagio anche martedì 20 marzo alle 21.00 e sabato 24 marzo alle 16.30.