Programma di iniziative a Forlì per il “Giorno della Memoria 2016”

comune di Forli logoFORLÌ – In occasione del Giorno della Memoria, 27 gennaio 2016, istituito con legge in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti, il Comune di Forlì, in collaborazione con istituzioni, enti e associazioni, promuove un programma di iniziative di grande interesse storico e di attualità.

Domenica 24 gennaio
Ad aprire il programma sarà il ‘’Concerto per la Memoria’’ della Banda di Forlì, diretta dal Maestro Alessandro Spazzoli, che si svolgerà domenica 24 gennaio 2016, alle ore 16.00, nel Salone Comunale, piazza Saffi n.8 Forlì. In programma brani incentrati sulle pagine di storia legate alla tradizione del popolo ebraico, alla tragedia della shoah e alle seconda guerra mondiale, dalle colonne sonore de “La vita è bella” e “Schindler’s list” fino alle arie del “Nabucco” di Verdi e della “danza ungherese n.5” di Brahms. Interverrà il Vicesidnaco Veronica zanetti. L’ingresso è libero.

Martedì 26 gennaio
Il secondo appuntamento si terrà martedì 26 Gennaio 2016, alle ore 17.30, presso la Sala di Lettura della Fondazione Alfred Lewin, in via Duca Valentino n.13, che ospiterà un incontro alla presenza di Ester Fano, figlia di Giorno Fano, fucilato alle Fosse Ardeatine, che nella mattinata di mercoledì 27 Gennaio 2016, alle ore 9.00, Ester Fano incontrerà gli studenti dell’Istituto Tecnico Industriale di Forlì.

Mercoledì 27 gennaio
Alle ore 10.00 di mercoledì 27 gennaio, è prevista la cerimonia istituzionale con deposizione di corona commemorativa al Monumento ai Caduti nel lager nazisti e in tutte le prigionie, presso il Parco della Resistenza, ingresso viale Spazzoli a Forlì. Renderà gli onori un picchetto militare del 66° Reggimento Fanteria Aeromobile ‘’Trieste’’. Saranno presenti Davide Drei, Sindaco di Forlì, rappresentanze delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma e le massime autorità civili e militari della città.
La giornata proseguirà alle ore 17.00 con la conferenza “I campi di concentramento e la Shoah”, presso l’aula 10-Teaching Hub dell’Università – Campus di Forlì, viale Corridoni n.20. Interverrà il professore Dieter Pohl dell’Università di Klagenfurt; presiederà l’incontro Laura Fontana, responsabile per l’Italia del Memorial de la Shoah di Parigi.

Venerdì 29 Gennaio
Una ricerca diventa libro. Venerdì 29 Gennaio 2016, alle ore 20.45, la Sala Donati di corso Diaz n.111, ospiterà la presentazione del libro ‘’La Forlì ebraica. Una storia tra integrazione e Shoah’’ di Francesco Gioiello. Porterà il saluto l’Assessore Sara Samorì.
Nelle serate di venerdì 29 e sabato 30 Gennaio al Teatro Diego Fabbri, Corso Diaz, si svolgerà lo spettacolo ‘’Sto bene e così spero di voi…’’ a cura della Scuola Secondaria di primo Grado di via Ribolle, interpretato dagli alunni delle classi terze. Ideazione e regia a cura di Paola Sabbatani.

Sabato 6 febbraio
A chiudere il programma di eventi sarà l’incontro “Adler Raffaelli: l’uomo, il maestro, il giornalista” a cura dell’Associazione Combattenti e Reduci, dedicato alla memoria di un grande forlivese che fu Internato Militare Italiano in Germania durante la Seconda guerra mondiale e che raccontò quella terribile esperienza nel libro “Fronte senza eroi”. L’appuntamento è in calendario sabato 6 febbraio 2016, in Sala Randi, via delle Torri n.13 e vedrà la partecipazione di persone che con il maestro Raffaelli condivisero esperienze in campo giornalistico, professionale, didattico, di militanza politica e di amministratore pubblico. Per l’occasione interverrà Davide Drei, Sindaco di Forlì; coordina l’incontro Ennio Gelosi. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con l’Istituto per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea.