Il Presidente della Regione Emilia Romagna su aggressione a Gessica Notaro

Bonaccini a Gibertoni (M5s): “Ho già annunciato la costituzione di parte civile della Regione giovedì scorso, quando sono andato a trovarla all’ospedale Bufalini di Cesena”.Il presidente della Giunta dopo la presentazione di una interrogazione da parte della consigliera regionale: “Condivido talmente tanto la tua proposta che l’ho già annunciata quando mi sono recato al Bufalini per sincerarmi di persona delle sue condizioni e per portarle la vicinanza di tutta la comunità regionale”

logoregioneemiliaromagnaBOLOGNA – “Cara Giulia, condivido talmente tanto la tua proposta di costituirci parte civile, che l’ho annunciata già giovedì scorso, poche ore dopo la drammatica aggressione subita da Gessica, quando mi sono recato a trovarla all’ospedale Bufalini di Cesena, per sincerarmi di persona delle sue condizioni e per portarle la vicinanza di tutta la comunità regionale”.
Così il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, risponde alla consigliera Giulia Gibertoni (M5s), che ha presentato oggi una interrogazione alla Giunta in cui chiede appunto alla Regione di costituirsi parte civile nell’ambito del procedimento penale a carico del responsabile dell’aggressione a Gessica Notaro, la ragazza riminese sfregiata al volto con l’acido, fatto per il quale è stato arrestato l’ex compagno.