Presentazione della 1OOO Miglia 2016

1OOO Miglia 2016 a RiminiGiovedì 19 maggio 2016, per la seconda volta consecutiva, la Freccia Rossa farà tappa Rimini

RIMINI – L’appuntamento è nuovamente fissato: giovedì 19 maggio 2016 – per la seconda volta consecutiva – la Freccia Rossa farà tappa Rimini.
Si tratta di un appuntamento che per l’epica Mille Miglia di velocità fu irrinunciabile: tranne l’anomala edizione del 1940, disputata sul circuito allestito tra Brescia, Mantova e Cremona, Rimini è stata attraversata da tutte le edizioni classiche dal 1927 al 1957.

Nei diversi percorsi della Freccia Rossa, sia in senso orario, sia in senso antiorario, le strade riminesi sono sempre state protagoniste delle gesta di grandissimi piloti.
Nelle prime edizioni, dal 1927 al 1938, il tracciato era antiorario e la Mille Miglia transitava a Rimini sulla via del ritorno a Brescia, provenendo da Pesaro.
Dal 1947 fino all’ultima edizione del 1957, il percorso seguiva la direzione oraria: Rimini veniva attraversata provenendo da Ravenna e Forlì, in direzione Roma.

Il programma del 2016, dopo la partenza della prima tappa da Brescia, prevede che le 440 vetture d’epoca – oltre a circa centocinquanta automobili sportive partecipanti al “Ferrari Tribute to Mille Miglia” e al “Mercedes-Benz Mille Miglia Challenge” – entrino nel territorio di Rimini nella serata di giovedì 19 maggio.
Le vetture in gara – provenienti da Ravenna sulla Statale Adriatica – effettueranno questo percorso: viale Tiberio, dove sarà posto il Controllo Orario di arrivo tappa, corso d’Augusto, piazza Tre Martiri e via Giuseppe Garibaldi. L’arrivo della prima vettura della Mille Miglia è previsto per l 21:30. Le automobili sosteranno quindi in piazza Cavour e piazza Malatesta per consentire ai concorrenti di cenare presso Palazzo Arengo, proseguendo poi verso gli hotel per il pernottamento. Durante la notte, le automobili saranno parcheggiate e custodite sul lungomare Augusto Murri e lungomare Claudio Tintori.

La mattina dopo ripartiranno per la Repubblica di San Marino iniziando così la seconda tappa.
Le vetture partecipanti al Ferrari Tribute to Mille Miglia” e al “Mercedes-Benz Mille Miglia Challenge” anticiperanno di circa novanta minuti quelle della Mille Miglia, con il transito della prima vettura previsto per le ore 20:00. Questo il loro tragitto, sempre con arrivo da Ravenna: ponte Tiberio (Controllo Timbro, corso d’Augusto, piazza Tre Martiri, corso d’Augusto, largo Unità d’Italia, via Circonvallazione Meridionale, via Monte Titano.
Di seguito, imboccheranno la SS72 in direzione Repubblica di San Marino, terminando la prima tappa a Pesaro.
Anche quest’anno, ospitando oltre al transito della gara pure l’arrivo della prima tappa della Mille Miglia, Rimini diverrà autentica protagonista della Freccia Rossa. Per la Città si attueranno due occasioni straordinarie: la prima coinvolgerà l’indotto turistico-alberghiero, chiamato ad ospitare non solo i partecipanti, ma pure il migliaio di persone che compongono il seguito della Mille Miglia, costituito da organizzatori, ufficiali di gara, assistenze, operatori dei media e appassionati; la seconda sarà riservata ai riminesi che potranno ammirare le vetture del “museo viaggiante”, dapprima in azione e poi nei particolari, da vicino e con tutta calma.
Si tratterà di un momento non semplicemente dedicato agli appassionati di auto d’epoca, ma un evento che garantisce un tangibile ritorno d’immagine internazionale.
In cambio dell’affettuosa accoglienza offertale, la Mille Miglia porta con sé la condivisione della notorietà mediatica che la Freccia Rossa offre alle località attraversate: ogni anno, migliaia di fotografie e filmati sono diffusi in tutto il mondo da giornali, televisioni e siti Internet.

Da sempre, esiste una fortissima correlazione d’immagine tra la Mille Miglia e il paesaggio italiano che le fa da cornice, le bellezze artistiche, architettoniche e naturali del nostro Paese.
Quest’anno, ad ammirare il territorio di Rimini e di tutte le altre magnifiche località sui 1600 km di percorso, oltre agli equipaggi delle vetture storiche saranno circa millecinquecento operatori dei media; con accompagnatori e appassionati al seguito, saranno migliaia le persone provenienti da tutti i continenti, a conferma dell’internazionalità della Freccia Rossa.
Se le edizioni originali di velocità hanno avuto il merito di contribuire al progresso tecnologico automobilistico, il maggior pregio delle odierne rievocazioni è di diffondere in tutto il mondo l’immagine delle peculiarità italiane più positive, in un clima di sportività e amicizia internazionale.
La promozione del territorio attraversato dalla Freccia Rossa, delle sue bellezze, delle tradizioni e dei suoi prodotti ha sempre rappresentato uno dei primi obiettivi della Mille Miglia, al quale noi non verremo certo meno, nel rispetto di una tradizione inossidabile.
Grazie alle centinaia di media al seguito, tra le peculiarità della Mille Miglia c’è la condivisione della notorietà mediatica con le località attraversate: quest’anno, insieme a Brescia e Roma, si confermerà Città della Mille Miglia pure Rimini.
Per questo, in primo luogo, 1000 Miglia Srl desidera ringraziare le Amministrazioni Comunali di tutte le località della provincia attraversate e chi – oltre ad operare per l’arrivo di tappa della Mille Miglia – condivide la nostra passione: il Sindaco di Rimini, Andrea Gnassi e l’assessore allo Sport Gian Luca Brasini, nonché i Club e le associazioni del territorio che renderanno l’arrivo a Rimini un evento nell’evento, a sottolineare la grande passione di questa terra per i motori.
Infine, rivolgiamo un grazie particolare a Rimini Reservation che – in collaborazione con 1000 Miglia S.r.l. – organizzerà l’ospitalità dei concorrenti che pernotteranno nella città della riviera romagnola.