Polizia municipale di Rimini: nuove sanzioni nella serata per la vendita abusiva di alcol

polizia-municipale-RIMINI – E’ stato il contrasto alla vendita abusiva dell’alcol al centro dell’attività compiuta dalla Polizia municipale nella serata di ieri.

Un’attività costante nell’opera degli agenti destinata ad intensificarsi con l’inizio della stagione balneare, sia per reprimere le violazioni alla normativa locale e nazionale in materia di vendita di alcol, sia per la tutela dei giovani che risultano la categoria più colpita da questo tipo d’abuso commerciale.

Avevano tutti tra i 18 e i 19 anni infatti i ragazzi fermati all’uscita dei minimarket che avevano loro venduto bevande alcoliche in bottiglie di vetro nonostante fossero passate le 22.

Ai cinque gestori sanzionati con 1.032 euro ciascuno gli agenti hanno contestato la violazione dell’articolo 34 del Regolamento di Polizia urbana, mentre di 6.600 euro è stata la sanzione contestata al venditore di viale Vespucci, anch’esso come gli altri d’origine extracomunitaria, per la vendita di diverse bevande alcoliche anche di alta gradazione dopo la mezzanotte. 6.600 euro a cui si sono aggiunti i 1.032 del regolamento comunale.

“Controlli stringenti – ha commentato l’assessore alla Sicurezza Jamil Sadegholvaad – che proseguiranno non solo durante tutta la stagione estiva ma che costituiranno un campo d’azione costante e prioritari di tutta l’attività sul territorio della Polizia municipale.”