Piazza XX Settembre a Modena, la Traviata cantata e raccontata

Domenica 7 agosto, alle 21.15, il “Salotto” conduce il pubblico alla scoperta dell’opera più popolare di Giuseppe Verdi mescolando musica e narrazione

SARA CERVASIOMODENA – La Traviata ascoltata e raccontata è la protagonista di “Libiam nei lieti calici!”, l’appuntamento in programma domenica 7 agosto, alle 21,15, in piazza XX Settembre nell’ambito della rassegna “Il Salotto in piazza”. La serata dedicata all’opera di Giuseppe Verdi più rappresentata al mondo, vedrà un alternarsi di narrazione, con la voce di Sabrina Gasparini a condurre lo spettatore nella trama e nella passione della storia d’amore forse più famosa della lirica, e di musica con le arie interpretate dal soprano Sara Cervasio, dal tenore Giorgio Casciarri e dal baritono Roberto Baccarini. Gli artisti saranno accompagnati dal pianoforte del maestro Dragan Babic e dal violino del maestro Gen Llukaci.

tenore Giorgio CasciarriLa serata, non a caso intitolata “Libiam nei lieti calici!” si aprirà con un brindisi di Lambrusco, grazie al sostegno del Consorzio Marchio storico dei Lambruschi modenesi e del Consorzio di tutela del Lambrusco di Modena. I calici avranno un costo di 1 euro che sarà devoluto all’Ant.

La rassegna “Il Salotto in piazza”, rientra nell’ambito dell’Estate modenese del Comune, col sostegno di Fondazione Cassa di risparmio di Modena e Gruppo Hera.

La Traviata è un’opera in tre atti, composta da Verdi su libretto di Francesco Maria Piave. È basata su “La signora delle camelie”, opera teatrale di Alexandre Dumas (figlio) che lo stesso autore trasse dal suo precedente omonimo romanzo ma, più si scopre la trama e il significato delle parole delle arie più famose, più si rilevano interessanti analogie con la vita e gli amori dello stesso Giuseppe Verdi. Sono ormai due anni che il Salotto Aggazzotti, presieduto da Sabrina Gasparini, propone le Lezioni d’opera per avvicinare le persone alla lirica. Finora ne sono state presentate, con grande successo, otto.

In caso di maltempo gli appuntamenti si svolgono nella sede del Salotto Aggazzotti in viale Martiri della Libertà 38, t. 392 0512219 (www.simonettaaggazzotti.it). Il programma dell’Estate modenese 2016 è on line sul sito del Comune di Modena (www.comune.modena.it/estate2016 – www.visitmodena.it).