Il pianista Gianluca Luisi al Carmine per un concerto schubertiano

GianlucaLuisiPARMA – Considerato dalla critica internazionale uno dei migliori pianisti italiani del nostro tempo, Gianluca Luisi suonerà a Parma nell’Auditorium del Carmine venerdì 19 maggio alle 20.30, evento organizzato dal Conservatorio di Musica “Arrigo Boito”.

In programma musiche di Franz Schubert: la Fantasia in do maggiore per pianoforte, op. 15, D. 760 “Wanderer-Fantasie” e i Quattro Improvvisi per pianoforte, op. 90, D. 899.

Concertista noto in tutto il mondo, Gianluca Luisi ha suonato nella Weill Hall Carnegie Hall di New York, nella Liederhalle Stoccarda, nella Purcell Room della Royal Albert Hall a Londra, nella Concert Hall di Nagoya in Giappone, nel Bauman Auditorium di Portland USA, allo Schleswig Holstein Musik Festival di Amburgo, ai Bach Festival di Lipsia, Koethen, Potsdam, alla Saarland Musik Festival in Germania, nelle Serate Musicali di Milano etc.

Ha collaborato con direttori quali Alun Francis, David Crescenzi, Enrico Belli, Andrea Battistoni e con orchestre come l’Orchestra Filarmonica Marchigiana, l’Orchestra sinfonica Rossini, l’Orchestra del San Carlo di Napoli, la Dubrovnik Simph. Orchestra, la Kasugay City Orchestra in Giappone, la Deutsch Kammer Orchestra etc. Ha all’attivo venti Cd, tra cui l’integrale del Clavicembalo Ben Temperato.

Sono inoltre previsti due dischi per l’etichetta Naxos con l’Orchestra Sinfonica della Radio di Monaco (BR Rundfunk Orchestra).

Il concerto si tiene in occasione della Masterclass dedicata all’integrale del Clavicembalo ben temperato di J. S. Bach che il Maestro Luisi tiene per gli allievi del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito”. L’ingresso al concerto è libero e gratuito.
Per maggiori informazioni: www.conservatorio.pr.it.