Pianeta Moda trionfa a Riccione Moda Italia

Guido Di Sante, 21 anni, è il vincitore assoluto della 26esima edizione del concorso nazionale “Professione Moda Giovani Stilisti”

Foto1RICCIONE (RN)  – Un altro successo per la scuola pescarese Pianeta Moda Fashion Academy. Lo studente Guido Di Sante, 21 anni, è il vincitore assoluto della 26esima edizione del concorso nazionale “Professione Moda Giovani Stilisti” di Riccione Moda Italia, manifestazione che attira l’attenzione di aziende internazionali.

A Riccione, il giovane designer cresciuto nella scuola pescarese ha prima vinto nella sua categoria, “Intimo e Mare”, e poi ha sbaragliato suoi colleghi provenienti dalle migliori 450 scuole di moda italiane, ottenendo la vittoria assoluta e il premio principale: la medaglia d’oro del Presidente della Repubblica, la partecipazione alla prossima edizione della Mozambique Fashion Week, una borsa di studio e uno stage alla Paladini Lingerie di Bologna, e l’utilizzo di un programma Lectra.

Foto2Una selezione durissima quella sostenuta da Di Sante, che da mille partecipanti ha ristretto la cerchia dei migliori a soli 22. Le proposte moda del giovane stilista abruzzese sono state eleganti e ricercate, ma anche giovani e innovative. “A me piacciono gli abiti da sposa e quelli di alta moda”, spiega lo stilista, “volevo che l’intimo fosse bello quanto queste magnifiche creazioni. I capi che ho presentato sono principalmente in pizzo, un tessuto elegante e sensuale, ma ho voluto porre l’accento sul connubio tra alta sartorialità e nuove tecnologie, utilizzando la tecnica della termosaldatura con la collaborazione dell’azienda abruzzese Bond Factory”.

Più di mille i progetti pervenuti al concorso che sono stati valutati da una commissione di esperti composta da imprenditori e stilisti del settore moda, che ha scelto i finalisti “per l’elevato livello di qualità del design, per la ricerca nei materiali e per l’originalità della proposta creativa”.Foto3

“Siamo orgogliosi di questo risultato”, afferma Rita Annecchini, direttore di Pianeta Moda, “questa vittoria è frutto del lavoro fatto in accademia e dell’attività pratica che proponiamo costantemente, come la migliore formazione per affrontare un ambiente lavorativo competitivo come quello della moda. Sono certa che il percorso lavorativo di Guido sarà brillante e ringrazio Riccione Moda Italia che offre un’opportunità del genere ai giovani stilisti, nelle persone di Antonio Franceschini, direttore generale della manifestazione e responsabile nazionale Cna Federmoda, e del direttore artistico Roberto Corbelli”.