Piacenza, “Un’ora sola” di Marco Bosonetto

uN'ORA SOLAIl libro sarà presentato sabato 23 gennaio  alla biblioteca Farnesiana

PIACENZA – Sabato 23 gennaio alle 17, presso la biblioteca decentrata Farnesiana in Galleria del Sole 34 (all’interno del centro civico), lo scrittore Marco Bosonetto presenterà il suo ultimo libro “Un’ora sola”, pubblicato lo scorso mese di luglio per le edizioni Piemme. L’incontro, libero e aperto a tutti, rientra nell’ambito della programmazione delle attività del gruppo di lettura “Le chiacchiere intelligenti”.

Il libro racconta la storia di un amore e, nel contempo, quella dei cambiamenti della società italiana nel corso degli ultimi quaranta anni, nel costume, nelle relazioni fra le persone, in parte anche nella politica. Per chi, come l’autore, nel 1982 aveva dodici anni, è inoltre l’occasione per rievocare alcuni eventi memorabili (la vittoria dell’Italia ai Mondiali di calcio), dimenticabili o tragici, collocandoli nel loro contesto storico: la guerra delle Falkland, l’omicidio Calvi, lo scandalo P2, le ultime azioni terroristiche delle Brigate Rosse come il rapimento del generale Dozier. Il tutto osservato dal punto di vista di tre adolescenti di una città di provincia nel Nordovest, dove quando nevica il tempo sembra fermarsi.

Marco Bosonetto è nato nel 1970 a Cuneo. Da quindici anni vive a Piacenza. Il suo primo libro è del 1998 “Il sottolineatore solitario” (Einaudi). A questo ne sono seguiti altri quattro, per editori diversi, e una raccolta di racconti. Ha scritto anche per il cinema e il teatro. Ha pubblicato due libri per ragazzi “Uffa, cambio genitori!” e “L’economia è una bella storia”.