Piacenza, Seconda edizione della Festa della partecipazione

Entro il 5 settembre le idee delle associazioni

comune piacenzaPIACENZA – Hanno tempo fino a lunedì 5 settembre, le associazioni intenzionate a proporre iniziative, anche di breve durata, da inserire nel programma della seconda edizione della Festa della partecipazione e della cittadinanza attiva, che l’Amministrazione comunale sta organizzando e che si svolgerà sabato 10 settembre nella cornice di Borgofaxhall e dell’area verde intitolata a padre Gherardo. Danze o esibizioni sportive e teatrali, attività ludiche, spettacoli di burattini e marionette o semplici sketch, assaggi gastronomici (anche una tazza di the o caffè) tipici di nazionalità diverse o anche semplicemente un momento per far conoscere l’associazione, sono solo alcuni degli esempi delle possibili proposte, frutto della creatività e dell’immaginazione di chi vorrà aderire.
I referenti dei sodalizi e delle consulte possono inviare le proprie idee all’indirizzo di posta elettronica partecipazione@comune.piacenza.it o rivolgersi, per ulteriori informazioni, all’Ufficio Partecipazione al 1° piano del Municipio, in piazza Cavalli, telefonando allo 0523-492170.
Il programma di base della giornata prevede già giochi e momenti di animazione per bambini, ragazzi e adulti, nonché l’intervento del sindaco Paolo Dosi e degli assessori della Giunta comunale per approfondire il tema dell’evento, che si chiuderà con una cena all’insegna della condivisione e con la consegna di un simbolico riconoscimento ai singoli cittadini e alle realtà collettive che hanno messo a disposizione il loro tempo e le loro competenze a favore della comunità.