Piacenza rinnova l’intesa per la mobilità sostenibile dei bambini

Martedì 22 novembre Giornata dei Diritti dell’Infanzia

giornata-dei-diritti-dellinfanziaPIACENZA – E’ dedicata alla salute – e in particolare al progetto “Liberi di muoversi” – la Giornata mondiale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, che Piacenza celebrerà martedì 22 novembre.

In mattinata, dalle 9.30 alle 11.30, tradizionale appuntamento in piazza Cavalli con gli alunni delle scuole primarie, che saranno accolti dall’associazione Tersicore. Seguiranno i saluti istituzionali del sindaco Paolo Dosi, dell’assessora alle Politiche Giovanili Giulia Piroli, della presidente del Comitato provinciale Unicef Lidia Pastorini e del direttore del Distretto Città di Piacenza dell’Azienda Usl Manuela Buono. Alle 10.15 circa, le classi consegneranno gli elaborati che hanno preparato sul tema, mentre dalle 10.30 alle 11.15 i bambini verranno coinvolti in attività ludiche e interattive condotte proprio dai coetanei che hanno partecipato al progetto “Liberi di muoversi”. In chiusura, coreografia artistica proposta da Tersicore, dedicata all’articolo 24 della Carta dei Diritti dell’Infanzia: “Tutti i minori hanno diritto di godere di buona salute”. Alle 11.30, dopo aver intonato insieme l’inno di Mameli, alle scolaresche verrà offerto il the caldo preparato dal Gruppo Alpini di Piacenza.

Nel pomeriggio, dalle 15 alle 19, sarà la Caserma Neve di via Scalabrini 76 a ospitare il convegno sul tema della mobilità sostenibile che culminerà, alle 18, con la sottoscrizione del rinnovo dell’intesa tra Comune di Piacenza, Azienda Usl, Ufficio scolastico provinciale e Federazione provinciale dei Medici Pediatri, per la promozione della mobilità attiva e sostenibile lungo i percorsi casa-scuola. A siglare l’accordo saranno il sindaco Paolo Dosi, il direttore generale dell’Azienda Usl Luca Baldino, il pediatra Roberto Sacchetti per la Fimp e Maurizio Bocedi, dirigente d’ambito per Parma e Piacenza dell’Ufficio scolastico territoriale.

Fitto programma di interventi prima della cerimonia di firma: alle 15, in apertura, il pedagogista Davide Tagliafichi parlerà del diritto alla salute, seguito dalle relazioni del medico dello Sport Giorgio Chiaranda dell’Ausl di Piacenza, di Donato Speroni – segretario di Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile – e di Alessandra Bonomini, referente del Ceas Infoambiente comunale, che alle 15.45 presenterà l’indagine “Aria pulita”. Dopo l’intervento di Giuliano Carrozzi, medico del Dipartimento di Epidemiologia dell’Ausl di Modena, che parlerà dei dati dei sistemi di sorveglianza, seguirà alle 16.15 un momento di dibattito.

Alle 16.30, si aprirà la tavola rotonda “Le strade per la salute” e la mobilità sostenibile, moderata dal dirigente comunale Giuseppe Magistrali. Interverranno l’assessore all’Ambiente Giorgio Cisini, l’assessora alle Politiche Scolastiche Giulia Piroli, Simona Arletti della rete Oms Città Sane, il responsabile del Servizio di Mobilità Sostenibile del Comune di Venezia Roberto Di Bussolo e Alessandro Meggiato della rete Civinet.

Alle 17.30, prima della firma del protocollo, le insegnanti della primaria Due Giugno presenteranno il progetto “Liberi di muoversi”, che in via sperimentale ha coinvolto, nell’anno scolastico 2015-2016, due istituti cittadini, consentendo di redarre un curriculum didattico che promuova la salute e la sostenibilità dentro e fuori la scuola.

(Foto Del Papa)