Piacenza, Progetto europeo Maps

logo comune Piacenza

Domani si riunisce in Municipio il Gruppo locale Urbact

PIACENZA – Si riunirà domani, giovedì 17 marzo dalle 17 alle 19, presso la sala del Consiglio comunale in Municipio, il Gruppo locale Urbact costituitosi come parte integrante del progetto europeo Maps – Military Assets as Public Spaces, di cui Piacenza è capofila. Circa una cinquantina le adesioni a questo nuovo organismo partecipativo, che rivestirà un ruolo particolarmente importante – come le omologhe realtà cui si è dato vita nelle nove città straniere partner – nella seconda fase del progetto, per la quale è stata formalmente inoltrata in questi giorni la candidatura.

L’incontro di domani è stato infatti convocato per fare il punto sui risultati raggiunti nei primi sei mesi di lavoro, nonché per illustrare le nuove tappe del percorso per i prossimi due anni, qualora il responso del Segretariato Urbact sia positivo nell’ammettere Piacenza allo stadio successivo.

“L’approvazione definitiva – spiega l’assessore alla Pianificazione e Rigenerazione urbana Silvio Bisotti – si avrà agli inizi di maggio, ma sin d’ora ci sembrava doveroso, nel tracciare un bilancio della prima fase, porre le basi per l’attività intensa e impegnativa che ci coinvolgerà nei mesi a venire”.

La riunione del Gruppo locale Urbact sarà occasione anche per presentare ufficialmente Gloria Enrica Cerliani, nuova dirigente dell’Unità di progetto per la riqualificazione e valorizzazione delle aree pubbliche dismesse, del patrimonio culturale e architettonico. Accanto a lei, interverranno l’assessore Bisotti, il dirigente della Direzione operativa Riqualificazione e Sviluppo del territorio Taziano Giannessi e Fiorella Felloni, docente della sede cittadina del Politecnico e componente del Consiglio direttivo della Fondazione Architetti di Parma e Piacenza, che già nella prima fase ha fornito supporto tecnico per il progetto Maps.