Piacenza, “Mente e corpo. Conoscere se stessi”

In biblioteca tre laboratori per imparare Biblioteca Giana Anguissolaa conoscere se stessi

PIACENZA – Partiranno giovedì 21 gennaio, i laboratori organizzati presso lo spazio incontri della biblioteca Giana Anguissola per il ciclo “Mente e corpo. Conoscere se stessi”. Tre gli appuntamenti, tutti gratuiti e sempre con inizio alle 18, a cura dell’associazione di promozione sociale “La porta socchiusa”. A condurre gli eventi, Stefano Vita, Alfredo Cicchinelli e Giovanna Santoro.

Nell’incontro inaugurale del 21 gennaio verrà proposto un assaggio di Soul Collage®, tecnica che “consente – spiegano gli organizzatori – attraverso azioni creative, di rendere visibili e condivisibili le nostre immagini interne, trasformandole in esterne attraverso un mazzo di carte che verrà lasciato parlare”.

L’esperienza creativa della scrittura e della drammatizzazione sarà al centro del secondo incontro, il 28 gennaio. “Questa esperienza – illustrano i referenti dell’associazione – permetterà di uscire dalla nostra stanza segreta ed affrontare la relazione, per poi trovarsi con l’altro dentro uno spazio simbolico ed immaginario, fatto di racconti, personaggi, immagini, poesia e magia”.

Infine, il 4 febbraio sarà la volta del contatto sensoriale con il cibo, “mediante l’attenzione intenzionale e non giudicante – concludono i promotori – specifica dell’atteggiamento della mindfulness. Un atteggiamento che aiuta ad entrare nei quotidiani gesti nutrizionali, per esplorare consapevolmente ciò che ci spinge inconsapevolmente a scegliere, di volta in volta, un alimento”.