Piacenza, luce e gas: nessun controllo porta a porta

Il Comune di Piacenza mette in guardia la cittadinanza per evitare di logo comune Piacenza essere truffati

PIACENZA – Il Comune di Piacenza a seguito di alcune segnalazioni raccolte in questi giorni riguardanti l’attività di persone che si recano presso le abitazioni dei cittadini qualificandosi come dipendenti comunali addetti alla verifica delle domande di bonus luce e gas, informa di non aver mai assegnato incarichi a personale interno per l’effettuazione di tali controlli e sottolinea che gli uffici preposti alla gestione delle domande di bonus luce e gas sono e restano gli sportelli InformaSociale di via Taverna e di via XXIV Maggio, per ciò che concerne l’assistenza alla compilazione, e il Quic di via Beverora per la presentazione delle domande.

L’invito ai cittadini è pertanto quello di prestare la massima attenzione e di segnalare eventuali comportamenti sospetti direttamente alle Forze dell’Ordine.