Piacenza: Iscrizioni ai nidi d’infanzia, tutte le informazioni

Mercoledì mattina si è svolta, in Municipio, la conferenza stampa relativa alle modalità d’iscrizione

Palazzo Mercanti_500PIACENZA – Mercoledì mattina in Municipio, si è svolta la conferenza stampa inerente alle modalità di iscrizione ai nidi d’infanzia per l’anno scolastico 2017-2018, presente l’assessore al Nuovo Welfare Stefano Cugini.

Giovedì 13 aprile Aprile si sono aperte le iscrizioni per l’a.s. 2017/18 ai Nidi d’infanzia comunali e convenzionati presenti sul territorio comunale e al servizio sperimentale 1/6 anni di via Sbolli. Già nel mese di marzo gli uffici hanno inviato a casa delle famiglie dei bambini nati negli anni 2015, 2016 e nei primi mesi del 2017, un depliant informativo con l’elenco delle strutture comunali e convenzionate allo scopo di dare le prime indicazioni.

Le iscrizioni resteranno aperte dal 13 aprile all’11 maggio con riferimento alle seguenti età :
– Nido = bambini nati dal 1° gennaio 2015 all’11 maggio 2017. I bambini già frequentanti non devono invece presentare una nuova domanda di iscrizione
– Servizio sperimentale bilingue = bambini nati dal 1° gennaio 2012 al 31 agosto 2016.
Sabato 8 aprile le famiglie interessate hanno potuto visitare i servizi per prendere visione degli spazi e informarsi sul funzionamento e sulle attività delle strutture.

Per l’anno scolastico 2017/18, l’offerta è pari a 288 posti bambino così suddivisi: n° 84 posti per bambini “Lattanti” (0-12 mesi), n° 117 posti per bambini “Piccoli” (13-23 mesi), n° 78 posti per Bambini “Grandi “( 24 – 30 mesi ), n°7 posti per il nido part-time, n° 2 posti per il servizio sperimentale. Ai posti disponibili nei nidi ubicati nel territorio comunale vanno aggiunti 2 posti riservati presso il nido Magica Bula di Podenzano ai bambini di famiglie residenti a Piacenza ma occupate in aziende di Gariga. Una tale opportunità è concessa a seguito della stipula di un accordo intercomunale fra i due Enti che prevede anche il diritto alla reciprocità per le famiglie di Podenzano.

Va sottolineato che i dati citati sono assolutamente indicativi in quanto il numero definitivo dei posti sarà quantificato ad iscrizioni terminate, sulla base delle domande effettivamente pervenute, al fine di garantire un accesso equilibrato a tutte le fasce di età. La disponibilità attuale è inferiore a quella dell’anno scorso (- 30 posti bambino) perché sconta la recente apertura del servizio sperimentale di via Sbolli che ospita 34 bambini iscritti. L’offerta complessiva è rimasta pertanto stabile con un leggero segno positivo.

La principale novità delle prossime iscrizioni riguarda tuttavia il rispetto dell’obbligo vaccinale quale requisito di idoneità alla frequenza. Dall’a.e. 2017/18 la Regione Emilia Romagna, con propria legge n.19/2016, ha introdotto l’obbligo vaccinale per l’accesso e la frequenza a tutte le tipologie dei servizi educativi per la prima infanzia, pubblici e privati. L’obbligo si riferisce alle quattro vaccinazioni prescritte dalla normativa nazionale vigente: antipoliomelite, antidifterite,antitetano e antiepatite B. Ai fini dell’accesso al servizio la famiglia è pertanto tenuta a presentare, in allegato alla domanda, il certificato vaccinale del bambino oppure ad autorizzare il Comune di Piacenza a richiedere direttamente alla Pediatria di Comunità dell’Asl l’attestazione delle vaccinazioni eseguite dal bambino. Le modalità di attuazione dell’obbligo vaccinale stabilite dalla Regione prevedono:
1 dose per chi accede alla collettività fino a 6 mesi
2 dosi per chi accede alla collettività fino ai 12 mesi
3 dosi per chi accede alla collettività fino ai 18 mesi

Presso l’ufficio Nidi, e pubblicato sul sito internet del Comune di Piacenza,le famiglie interessate possono trovare la regolamentazione regionale e il materiale informativo per conoscere i requisiti vaccinali necessari in relazione all’età dei bambini nonchè le modalità e i tempi di assolvimento dell’obbligo vaccinale.

La documentazione necessaria per presentare la domanda ( modulo di domanda, Guida alle iscrizioni, elenco dei Caaf ove compilare l’attestazione Isee) è scaricabile dal sito web del Comune di Piacenza www.comune.piacenza.it oppure è a disposizione per il ritiro presso l’ufficio Nidi e/o il Quic di v.le Beverora 59.

Si raccomanda alle famiglie interessate di richiedere per tempo l’appuntamento al Caf per il calcolo dell’Isee in quanto i tempi per il rilascio dell’attestazione Isee si sono notevolmente allungati.
Come già negli anni scorsi le domande vanno consegnate direttamente al QUIC, gli sportelli polifunzionali di Via Beverora, nei seguenti orari di apertura:
Lunedì martedì e giovedì dalle 8:15 alle 17:00 (orario continuato)
Mercoledì e Venerdì dalle 8:15 alle 13:30
Sabato dalle 8:15 alle 12:15 (sportelli ridotti)
Dopo la chiusura delle iscrizioni l’Ufficio procederà ad istruire le domande, effettuerà i controlli delle autocertificazioni ed approverà le graduatorie provvisorie di ammissione. Dette graduatorie saranno esposte al pubblico entro lunedì 12 giugno. Dalla data di pubblicazione le famiglie hanno 12 giorni di tempo per presentare un eventuale ricorso contro il punteggio e la retta di frequenza provvisoriamente assegnati. Decorso tale termine, l’ufficio procederà ad approvare la graduatoria di ammissione definitiva, le rette mensili e ad assegnare il nido di appartenenza. Entro il 13 luglio p.v. dette graduatorie verranno esposte presso l’Urp e l’ufficio Nidi e pubblicate on line sul sito Internet del Comune di Piacenza dove resteranno per il tempo strettamente necessario a garantire agli utenti interessati una compiuta conoscenza dell’esito della loro domanda.
Le informazioni necessarie per la compilazione della domanda, sulla procedura di formazione delle graduatorie di accesso e per la presentazione degli eventuali ricorsi, sono contenute nella “Guida ai servizi educativi per la prima infanzia 2017/18”. Per ulteriori informazioni è possibile recarsi all’ufficio nidi, scrivere all’indirizzo mail nidi.infanzia@comune.piacenza.it o telefonare ai numeri 0523492577 / 492509 ( Lidia-Gabriella )