Piacenza: Intrecci in Armonia, la presentazione dell’iniziativa

Evento di “yarn bombing” in programma dall’8 al 16 ottobre lungo il Pubblico Passeggio

comune piacenzaPIACENZA – E’ un evento di “yarn bombing” che si svolgerà a Piacenza dall’8 al 16 ottobre lungo il Pubblico Passeggio. I platani verranno avvolti da coperte rosa fatte a maglia e uncinetto. Avviene in occasione dell’ottobre rosa, il mese della prevenzione e della lotta al tumore al seno. Organizzato da una singola cittadina, Simona Ferrari, per dare un contributo alla sua città e a tutte le donne, l’evento ha il patrocinio del Comune di Piacenza che ha coinvolto, tramite l’assessorato alla Formazione, le scuole primarie e dell’infanzia.

Tramite la pagina facebook “Intrecci in Armonia”, che conta più di 1300 iscritti, è stato diffuso in italiano, inglese e dialetto il regolamento, coinvolgendo non solo i piacentini, ma persone da tutta Italia e dall’estero. Aderendo in gruppi o singolarmente, i partecipanti hanno realizzato coperte delle misure assegnate o inviato quadrotti di 30×30 cm ai punti di raccolta: Euroacque srl di Niviano di Rivergaro (per chi spediva da fuori Piacenza) e il negozio di gioielli artigianali “Paola C.” in via San Donnino, per chi contribuiva dalla città. Le coperte verranno messe all’asta e il ricavato verrà interamente devoluto all’associazione piacentina Armonia.

Le coperte che non vengono aggiudicate verranno prestate ai Comuni che ne faranno richiesta, con l’obiettivo di dare continuità al tema della sensibilizzazione anche una volta terminato l’evento. Le pezze singole che sono state ricevute e che non sono state utilizzate per formare coperte, verranno messe a disposizione ad offerta, per chi volesse avere un ricordo di questo evento. Ogni ricavato, anche in questo caso, andrà all’associazione Armonia.

Due le aziende di Piacenza, Emilcotoni Spa e Maglificio Zerbi, che hanno messo a disposizione del filato per chi voleva partecipare. Gli avanzi verranno distribuiti tra gli ospedali e i ricoveri.

La giornata dell’inaugurazione prevede l’allestimento a partire dalle 11 circa e il taglio del nastro alle 14.30. Alle 15.30 sfilerà la banda di Agazzano con le Majorette e dalle 18 alle 20 saranno

presenti artisti di strada ad animare il Pubblico Passeggio. Durante le giornate dell’8 e 9 ottobre sarà presente un pianoforte dell’associazione “Confluenze”, a disposizione dei passanti che lo volessero suonare.