Piacenza, Giorno della Memoria, domenica e lunedì le prime iniziative

logo comune PiacenzaPIACENZA – Come ogni anno, sono numerose le iniziative culturali legate alla ricorrenza del Giorno della Memoria, a corollario della cerimonia istituzionale in calendario mercoledì 27, alle 10.30, presso il giardino al civico 6 dello Stradone Farnese, cui seguirà, nella cornice della Galleria Ricci Oddi, la consegna da parte della Prefettura delle medaglie d’onore di cui sono stati insigniti i cittadini italiani, militari e civili, deportati e internati nei lager nazisti.

A precedere questo appuntamento ufficiale, già domenica 24 gennaio alle 16.30, la Cappella Ducale di Palazzo Farnese ospiterà la lettura di poesie con accompagnamento musicale proposta dal Centro culturale italo-tedesco in collaborazione con Cantiere Simone Weil. Il reading, inserito nel calendario delle “Domeniche a Palazzo Farnese” e aperto a tutti, sarà incentrato su testimonianze e versi scritti dalle vittime e dai sopravvissuti all’Olocausto. A dare voce alla tragedia, sulle note di Muzikobando, saranno Maurizio Cammi, Flavia Cataldo, Pino Ciurca, Guido Lavelli, Francesca Poggi, Sandra Ramelli, Rosy Selvagna e Silvana Trucchi, con l’introduzione di Milena Tibaldi, presidente del Centro italo-tedesco.

Lunedì 25 gennaio, al Teatro San Matteo, andrà in scena per circa 500 studenti (in due rappresentazioni consecutive, la prima con inizio alle 9.30), lo spettacolo “Una scala per le fragole”, allestito dai Manicomics e scritto da Carla Antonini, direttrice dell’Isrec, sulla base della storia vera di una famiglia ebraica di origine berlinese, i Nicthberger, deportata e uccisa ad Auschwitz dopo l’arresto a Carpaneto Piacentino.