Piacenza, Biblioteca di strada dell’Infrangibile

Dalle chiusure festive alle novità per il 2016logo comune Piacenza

PIACENZA – Chiusura festiva per la Biblioteca di Strada dell’Infrangibile lunedì 28 dicembre e orario ridotto mercoledì 30, quando l’attività terminerà alle 16. Nelle altre date, resta in vigore il consueto orario invernale, valido sino al 31 marzo prossimo.

Il lunedì, dalle 10 alle 12, la struttura all’interno dei giardini “Vigili del Fuoco” tra via Tortona e via Serravalle Libarna è gestita dall’associazione Aperta-Mente, che a partire dal nuovo anno proietterà, una volta al mese, spezzoni di film che affrontano il tema del disagio psichico, con successivo dibattito. Il martedì, dalle 10 alle 12, il sodalizio “Amici della Biblioteca” è a disposizione per aiutare gli utenti nella scelta dei volumi, mentre dalle 16 alle 20 sono presenti gli Operatori per Strada (gruppo Ops), che propongono laboratori creativi e svolgono la loro attività di sensibilizzazione rivolta soprattutto ai giovani, per prevenire il disagio attraverso l’ascolto e il dialogo.
Ogni mercoledì, dalle 9 alle 11, la Banca del Tempo trasferisce all’Infrangibile il proprio sportello informativo, approfondendo il dibattito su un libro una volta al mese e proponendo una novità per gli appassionati di lingue straniere: dalle 9.30 alle 10.30, conversazione in francese con insegnanti madrelingua, per chiunque voglia passare in biblioteca. Dalle 16 alle 18, sempre il mercoledì, a garantire l’apertura è il Comitato Amici del Parco della Pertite. Il giovedì, dalle 13 alle 15 è ancora presente la Banca del Tempo e, dalle 15 alle 17, l’associazione “La voce della Gente”.

Nuovo appuntamento, il venerdì mattina dalle 9 alle 12, con il Comitato Donne Spi-Cgil e il Comitato Amici della Cooperativa Infrangibile, cui ci si può rivolgere sia per informazioni sui più svariati argomenti – dalla pensione ai luoghi di cura sanitaria – nonché per una prima richiesta di contatto e aiuto in caso di violenza o abusi.
A tutte le iniziative collaborano anche la compagnia tetrale Quarta Parete e l’associazione 100×100 in movimento, impegnata per la legalità e la lotta alle mafie.

L’Amministrazione comunale rinnova, a tutti i cittadini interessati, l’invito non solo a frequentare la Biblioteca di Strada come luogo di cultura e libero accesso alla lettura (i volumi possono essere donati, portati a casa, scambiati con altri, il tutto gratuitamente), ma anche a dare una mano per animare questa nuova realtà. Per ulteriori dettagli, è possibile scrivere a partecipazione@comune.piacenza.it o telefonare allo 0523-492170. Nei giorni e orari in cui non è impegnata, la struttura può essere richiesta per eventi estemporanei. Tutti gli aggiornamenti sulle attività in calendario vengono pubblicati sia sulla bacheca esterna alla casetta, sia nella sezione PiacenzaPartecipa del sito web comunale.