Piacenza, Giovedì si ricordano Paolo Borsellino e i cinque agenti della sua scorta

Il 14 luglio appuntamento con i “Giovedì d’estate” alla Biblioteca di Strada dell’Infrangibile

comune piacenzaPIACENZA – Appuntamento con i “Giovedì d’estate” alla Biblioteca di Strada dell’Infrangibile. Il 14 luglio, dalle 20.30, l’associazione 100×100 in Movimento propone una serata dedicata alla memoria del giudice Paolo Borsellino e dei cinque agenti della sua scorta che il 19 luglio di 24 anni fa, insieme a lui, furono barbaramente assassinati dalla mafia: Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina, Vincenzo Fabio Li Muli, Emanuela Loi e Claudio Traina.

Al rinfresco offerto da associazioni e cittadini seguirà, alle 21.30, la lettura della poesia di Marilena Monti “Giudice Paolo”, con una breve introduzione al documentario “19 luglio 1992 – Una strage di Stato”, che sarà proiettato alle 21.45. Il film, prodotto dall’associazione “Le Agende Rosse” per la regia di Marco Canestrari, che ha curato il soggetto insieme al fratello di Borsellino, Salvatore, racconta attraverso le parole di quest’ultimo la vita del giudice, che dall’infanzia sino alla strage di via D’Amelio scorre anche attraverso i ricordi del figlio Manfredi e dei colleghi di lavoro. In conclusione, dibattito aperto a tutti i presenti.