Pescatori di frodo sanzionati dalla polizia provinciale in comune di Argenta

ferrara provincia logoARGENTA (FE) – Due pescatori di frodo, provenienti dalla città di Tulcea in Romania, sono stati sanzionati da una pattuglia della Polizia provinciale.
I due erano intenti a pescare illegalmente nelle acque del canale circondariale Bando Valle Lepri nel comune di Argenta.
Gli agenti, impegnati in un controllo notturno, hanno avvistato i due pescatori a bordo di un gommone di due metri e mezzo nascosti fra le canne.

L’intervento della Polizia provinciale ha fruttato il sequestro di circa 500 metri di rete, dell’imbarcazione compresi i due remi, oltre a due sanzioni da 2.160 euro ciascuna.
Uno dei due, peraltro, è risultato già sanzionato dagli uomini del comandante Claudio Castagnoli.
Recentemente è anche accaduto che un altro pescatore romeno si sia fatto fotografare su un profilo facebook con una pistola in mano arrivando alle minacce: “Mi preparo a incontrare un ispettore della polizia provinciale per fare i conti”.

“Un fatto molto grave – commenta il comandante Castagnoli – che immediatamente ho denunciato all’autorità di pubblica sicurezza, accompagnando personalmente il collega alla Polizia postale, che ringrazio per la pronta e straordinaria collaborazione”.

“Un brutto episodio – prosegue – che dimostra come ci troviamo a fronteggiare non semplici pescatori che non rispettano le regole. Spero sia solo un’affermazione di pessimo gusto –– anche se questo non rallenterà nella maniera più assoluta la nostra azione di contrasto all’illegalità e a tutela del nostro patrimonio ittico”.