Piacenza, “Pedalando un Po”

Siglate le convenzioni per la distribuzione di bici e kit di manutenzione sul territorio

comune piacenzaPIACENZA – Il Comune di Piacenza, con delibera di Giunta n. 62 del 18 marzo 2014 ha approvato il testo del Protocollo d’intesa per la valorizzazione e promozione turistica del patrimonio ambientale, culturale ed enogastronomico del territorio fluviale del Po nel piacentino tra i rappresentanti dei Comuni rivieraschi e degli Enti, Associazioni, ed Organizzazioni maggiormente rappresentativi del medesimo territorio. Fra gli obiettivi del suddetto Protocollo d’intesa vi è quello di valorizzare e rendere più praticabile la ciclovia del Po, in stretto coordinamento con gli attori pubblici e privati che operano lungo il suo percorso.

Con delibera di Giunta n. 377 del 3 novembre 2015, il Comune di Piacenza ha approvato il progetto “Pedalando un PO”, proposto dai Comuni di: Piacenza (capofila), Cremona, Calendasco, Caorso, Monticelli d’Ongina, Castelvetro P.no, Villanova sull’Arda, dalla Provincia di Lodi e dalla Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina, progetto cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna. Il progetto vuole dotare la sponda piacentina della ciclovia del Po di postazioni per il noleggio di biciclette ed attrezzature per la manutenzione delle medesime.
Tra le azioni del progetto “Pedalando un PO” vi è la sottoscrizione di una convenzione tra il Comune di Piacenza ed i Comuni rivieraschi piacentini, interessati dal progetto, per la cessione delle biciclette e delle attrezzature per la riparazione e manutenzione delle medesime.

Ai Comuni di Calendasco, Monticelli d’Ongina e Castelvetro Piacentino, vengono ceduti:
– 12 biciclette con telaio in alluminio 28”;
– 3 biciclette per bambini 8/10 anni con telaio in alluminio tipo MTB 24”;
– 3 caschi regolabili, omologazione CE, per bambini 8/10 anni;
– 3 rastrelliere per cicloposteggio n. 5 biciclette;
– 15 gilet rifrangenti personalizzati con logo a colori “Pedalando un PO”;
– 15 etichette adesive con logo a colori “Pedalando un PO” da applicare sulle biciclette.

Ai tre Comuni sopraccitati, nonché ai Comuni di Villanova sull’Arda e Caorso, vengono inoltre cedute le attrezzature per postazioni di noleggio delle biciclette, composte da una cassetta base completa contenente gli utensili usati più frequentemente per la manutenzione ordinaria come registrazione dei freni, manutenzione della catena, revisione dello sterzo, sostituzione del movimento centrale e molteplici altre manutenzioni; n. 1 cavalletto per manutenzione bicicletta; n. 1 martello; n. 1 chiave dinamometria 6-30, n. 1 calibro digitale, n. 1 pinza piccola, n. 1 pinza e chiave 150 mm, n. 1 tenaglia, n. 1 kit viteria per bici, n. 1 scatola pasta lavamani + sapone, n. 1 cf guanti nitrile, n. 1 bobina carta, n. 1 vaschetta + pennello + detersivo, n. 10 kit ant + post filo freno + guaina, n. 1 pompa professionale con attacco universale, n. 5 coppie ant + post pattini freno, n. 2 camere aria 47-507, n. 10 camere aria 37-622, n. 5 copertoni 37- 622, n. 1 copertone 47-507, n. 15 olio shimano 200 ml; n. 15 gilet rifrangenti personalizzati con logo a colori “Pedalando un PO”.

Le biciclette e i kit di riparazione rimanenti restano in dotazione al Comune di Piacenza.