Pedalando un Po, appuntamento in riva al fiume nel fine settimana

comune piacenzaPIACENZA – Fine settimana alla riscoperta del Grande Fiume, con la due giorni di “Pedalando un Po” tra escursioni in bicicletta, laboratori e esperienze di navigazione.

Sabato 17, itinerario a due ruote tra Piacenza e Calendasco, con partenza alle 9.30 dal pontile di attracco “Città di Piacenza” in via Del Pontiere per chi seguirà il tragitto lungo 42 km, che sosterà alle 10.15 presso il parcheggio sotto il ponte del Trebbia a Sant’Antonio, dove si uniranno coloro che sceglieranno il percorso breve da 13 km. Alle 11, arrivo a Calendasco con visita alla chiesa di S. Maria Assunta, al Romitorio di San Corrado e all’area esterna del castello di Calendasco. Alle 12 partenza per il Guado di Sigerico, dove si terrà il pranzo in riva al fiume (libero o, al costo di 12 euro, con primo, affettato, bevande e ciambella) e una guida illustrerà la storia del luogo. Alle 14.30 si ripartirà alla volta di Pila – Cotrebbia Vecchia lungo la ciclabile che costeggia il Po e alle 16, all’arrivo, si visiterà l’azienda agricola zootecnica “La Pila”, con laboratori dedicati ai latticini e all’apicoltura, con piccola merenda a seguire. Alle 18, di nuovo in sella per rientrare a Piacenza, dove alle 19.30, nell’ambito della manifestazione “Il Po Ricorda”, si avrà l’opportunità di navigare sul fiume e di scoprire, in bicicletta, le installazioni di land art del progetto Porta, con Arti e Pensieri. Laboratori creativi per adulti e bambini e aperitivo a base di stricci e chips.

Domenica 18, presso il pontile Città di Piacenza, dalle 16 alle 19 laboratori naturalistici per adulti e bambini, con pergamena riportante favole e leggende sul Po per tutti i partecipanti. Grazie al laboratorio “I doni del fiume” si potranno sperimentare le tecniche di lavorazione delle materie prime reperibili lungo le rive del Po, dall’argilla alle fibre naturali. Prova di pesca per i bambini (quattro al massimo, accompagnati da un adulto, con partenze ogni trenta minuti), con prenotazione consigliata così come per le gite in gommone, che sempre a cadenza di mezz’ora permetteranno brevi escursioni per gruppi di massimo sei persone. Visite naturalistiche della durata di un’ora all’isolotto Maggi (massimo 12 persone per turno, anche qui prenotazione consigliata). In caso di maltempo le iniziative di domenica saranno annullate.
Per ulteriori informazioni e prenotazioni: 340.1844675 e pedalandounpo2016@gmail.com .