“Parole malgrado tutto”, sabato alla Passerini Landi il poeta Davide Rondoni

imagePIACENZA – Sabato 21 ottobre, alle 17, il Salone monumentale della Biblioteca Passerini Landi ospiterà l’incontro “Parole malgrado tutto”.

Un dialogo tra i poeti Davide Rondoni e Giusy Cafari Panico, che si inserisce come secondo appuntamento nel ciclo “Percorsi” dedicato alle diverse forme di sapere che si intrecciano nella cultura contemporanea: filosofia, letteratura in prosa e in versi, musica.

Il titolo richiama le tragiche esperienze vissute nelle zone terremotate: la rassegna “Percorsi” è infatti idealmente legata al Filofest di Amandola (che negli anni scorsi ha fatto tappa anche nella nostra città, proprio in via Carducci), nonché all’iniziativa analoga che ha preso avvio a San Fermo della Battaglia, nel Comasco, per portare avanti lo spirito della manifestazione.

Davide Rondoni, fondatore e direttore del Centro di poesia contemporanea dell’Università di Bologna, ha pubblicato nel 2017 i volumi di poesia “La natura del bastardo”, edito da Mondadori e “L’allodola e il fuoco. Cinquanta poesie che ti accendono la vita”, per La Nave di Teseo.

Direttore artistico del Festival Dante09 a Ravenna, traduttore di Rimaud, Péguy, Dickinson e Baudelaire, è editorialista di “Avvenire”, “Sole24Ore” e “Il Tempo” e ha collaborato con attori e musicisti tra cui Franco Branciaroli e Lucio Dalla.