A Parma squadra speciale in azione la vigilia di Natale

Polizia municipalePARMA –  Agenti della polizia municipale impegnati anche nelle festività natalizie nelle operazioni di controllo del territorio e di attività volte a contrastare il degrado urbano e possibili situazioni di illegalità. Il giorno della vigilia di Natale, il 24 dicembre, gli agenti che compongono la “Squadra speciale”, costituita nell’ambito del progetto legalità, hanno portato a termine diversi controlli. Infatti, nel periodo compreso tra le 13 alle 19 sono stati effettuati diversi interventi in zona Pablo, nel Centro Storico ed in Oltretorrente.

Il servizio si è focalizzato sul controllo, la prevenzione e repressione di attività illecite da parte di venditori abusivi, organizzazioni dedite all’accattonaggio, controllo dei parcheggi e controllo delle aggregazioni moleste. Sono state 46 le persone identificate, 20 i veicoli controllati, 17 le sanzioni elevate per il mancato rispetto del codice della strada, 4 le sanzioni per il mancato rispetto del regolamento di polizia urbana, 2 i sequestri amministrativi.

“Ringrazio gli agenti della polizia municipale – ha rimarcato l’assessore alla sicurezza Cristiano Casa – che anche il giorno della vigilia di Natale hanno svolto egregiamente il loro lavoro. Sono sicuro che la squadra costituita nell’ambito del progetto per la legalità porterà risultati positivi nei quartieri sottoposti a controllo anche in collaborazione con le altre forze dell’ordine”.

La prima fase del servizio è stata dedicata al controllo degli incroci dove sono presenti impianti semaforici, allo scopo di contrastare l’accattonaggio, un fenomeno che ha riflessi negativi anche sulla circolazione veicolare. Sono state effettuate, altresì, verifiche della viabilità ed al corretto comportamento degli automobilisti, con particolare riferimento alla zona del quartiere Pablo.

Nel corso dei controlli, gli agenti della municipale hanno provveduto a sanzionare un’intera famiglia di nomadi che si è organizzata per coprire l’intero incrocio semaforico di Ponte Italia, procurando intralcio e disturbo alla circolazione.

Sotto la lente di ingrandimento degli agenti della municipale sono finite anche le zone del Centro Storico e dell’Oltretorrente con particolare riguardo a scoraggiare fenomeni di accattonaggio e commercio abusivo. Proprio nell’ambito di queste operazioni è stato sanzionato un autotrasportatore moldavo per attività abusiva di trasporto per conto terzi. Sono state identificate 8 persone che occupavano indebitamente spazi pubblici con attività in contrasto con norme e regolamenti vigenti.