Parma, scuola per l’Europa: inaugurata mostra lavori

Pizzarotti: “La nuova struttura, infatti, è ampia, accogliente e dotata di diversi spazi, compresa area verde molto estesa”

Parma, scuola per l'Europa, inaugurata la mostra
Parma, scuola per l’Europa, inaugurata la mostra

PARMA – Grande festa alla Scuola per l’Europa di via Saffi dove è stata inaugurata, questa mattina, la mostra dei lavori artistici realizzati dai bambini delle classi prima, seconda e terza della primaria.

La palestra si è trasformata, così, in una grande galleria d’arte con disegni, ritratti, grandi paesaggi, ma anche con piccoli lavori che hanno impegnato gli alunni nella riproduzione di una fattoria in cartapesta, di uccellini e personaggi. I ragazzi hanno utilizzato, in parte, materiali in disuso portandoli così a nuova vita e riciclandoli.

Il momento dell’inaugurazione è stato segnato dalla presenza del sindaco, Federico Pizzarotti, e della vicesindaco con delega alla scuola ed ai servizi educativi, Nicoletta Paci, su invito del dirigente scolastico della scuola, Carlo Cipollone, con loro anche il professor Salvatore Tripi, direttore aggiunto per il ciclo materno – primario e gli insegnanti.

Il sindaco, Federico Pizzarotti, ha ricordato agli alunni di aver frequentato, nella stessa scuola di via Saffi, le scuole medie.

“Nei giorni scorsi – ha aggiunto – sono ripresi i lavori per portare a compimento la nuova sede della Scuola per l’Europa dove potrete realizzare le vostre prossime esposizioni: la nuova struttura, infatti, è ampia, accogliente e dotata di diversi spazi, compresa area verde molto estesa”.

La vicesindaco, Nicoletta Paci, ha espresso la sua soddisfazione nel condividere un bel momento come quello legato all’inaugurazione della mostra ed ha espresso l’auspicio di rivedere i bambini nella nuova scuola.

Il dirigente scolastico, Carlo Cipollone, ha parlato della mostra come di un momento speciale, a conclusione dell’anno scolastico, che testimonia l’impegno degli alunni e degli insegnanti.

Una bambina bionda ha accolto gli intervenuti esprimendo, in inglese, tutta la felicità dei bambini nel mostrare anche al sindaco ed alla vicesindaco i lavori fatti. Gli alunni hanno anche dato vita ad un piccolo spettacolo musicale.