Parma è possibile riaccendere il riscaldamento

comune di Parma logoPARMA –  Tenuto conto delle attuali condizioni climatiche esterne, delle previsioni meteo dei prossimi giorni e delle possibili ripercussioni negative sulla salute delle fasce più deboli della cittadinanza, il Comune ha previsto la possibilità di riaccensione facoltativa degli impianti termici di riscaldamento dalla data odierna, autorizzando il funzionamento degli impianti stessi per un limite massimo di 7 ore giornaliere e nella fascia oraria dalle ore 5.00 alle ore 23, fino a nuove disposizioni.

La cittadinanza è invitata a limitare l’accensione nelle ore più fredde, ricordando l’obbligo di legge di non superare la temperatura di 18°C+2°C di tolleranza per gli edifici adibiti ad attività industriali, artigianali e assimilabili e di 20°C +2°C di tolleranza per gli altri edifici.

Il Comune di Parma è compreso nella fascia climatica “E”, per la quale il periodo normale di funzionamento degli impianti di riscaldamento è dal 15 ottobre al 15 aprile. Al di fuori dei periodi di accensione, previsti in base alla normativa vigente, gli impianti termici possono essere attivati solo in presenza di situazioni climatiche particolari come quelle attuali.