A Parma domani: Letture di frontiera…. per conoscere un altro vivere

Venerdì 7 aprile, alle 9.00, incontro pubblico sul tema delle migrazioni  al Cinema Astra

Welcome-philippe-lioretPARMA – La Cooperativa Mappamondo in collaborazione con la Biblioteca Internazionale Ilaria Alpi organizza un incontro pubblico sul tema delle migrazioni e dello sfruttamento degli esseri umani. Ospite lo scrittore camerunense Yvan Sagnet, uno dei lavoratori che hanno avuto ilcoraggio di denunciare lo sfruttamento, ai limiti dello schiavismo, che si nasconde nei campi di pomodoro in Puglia.

Sagnet è autore di “Ama il tuo sogno. Vita e rivolta nella terra dell’oro rosso“ e “Ghetto Italia: i braccianti stranieri tra caporalato e sfruttamento”

a seguire proiezione del film “Welcome” di Philippe Lioret

La storia dell’amicizia tra un uomo e un ragazzo che affronta con lirismo la realtà nelle sue manifestazioni più crude.

Il giovane curdo, in cerca di una patria e di un amore, è per il francese l’annuncio di una possibilità, la possibilità di ogni essere umano di ritrovare sé stesso e l’altro.

Bilal, ha lasciato il suo paese alla volta di Calais, dove sogna e spera di imbarcarsi per l’Inghilterra. Dall’altra parte della Manica lo attende un’adolescente che il padre ha promesso in sposa a un ricco cugino. Fallito il tentativo di salire clandestinamente su un traghetto, Bilal è deciso ad attraversare la Manica a nuoto. Recatosi presso una piscina comunale incontra Simon, un istruttore di nuoto di mezza età prossimo alla separazione dalla moglie, amata ancora enormemente e in segreto. Colpito dall’ostinazione e dal sentimento del ragazzo, Simon lo allenerà e lo incoraggerà a non cedere mai ai marosi della vita. A sua volta Bilal aprirà nel cuore infranto di Simon una breccia in cui accoglierlo. Ma il mondo fuori è avverso e inospitale e l’uomo dovrà sfidare le delazioni dei vicini di casa e la legge sull’immigrazione che condanna i cittadini troppo umani e “intraprendenti” col prossimo.