Parma, il 21 aprile giornata di studio “Poesia e poeti del comico”

21 aprile giornata di studio Poesia e poeti del comicoAll’evento parteciperanno 120 studenti delle scuole coinvolte nel progetto “Scuola e Università”

PARMA – Giovedì 21 aprile alle ore 10, nell’Aula Magna dell’Ateneo di Parma (via Università, 12), si terrà la giornata di studio “Poesia e poeti del comico”, a cui parteciperanno diverse scuole coinvolte nel progetto “Scuola e Università”.

La giornata di studio, promossa dal Dipartimento di Antichistica, Lingue, Educazione, Filosofia – A.L.E.F. con la collaborazione del Dipartimento di Lettere, Arti, Storia e Società – L.A.S.S., ha interessato attivamente il Liceo Rinaldo Corso di Correggio (RE), il Liceo Classico Gian Domenico Romagnosi, il Convitto Nazionale Maria Luigia di Parma e il Liceo Classico Lorenzo Costa della Spezia.

Alla giornata di studio saranno interessati circa 120 alunni, guidati dai loro docenti di materie letterarie. L’iniziativa fa parte del progetto “Scuola e Università” dei Dipartimenti associati A.L.E.F. e L.A.S.S., nato nei precedenti anni accademici, e mira a consolidare i rapporti didattici fra Istituti Superiori e Ateneo.

L’incontro sarà aperto dai saluti del Rettore, Loris Borghi, e di Giuseppe Biondi, Direttore del Dipartimento di Antichistica, Lingue, Educazione, Filosofia – A.L.E.F.

A seguire, gli alunni dei licei coinvolti presenteranno, secondo varie modalità (teatrali, multimediali, critiche), i loro progetti, che li hanno visti impegnati durante il corrente anno scolastico sotto la supervisione dei docenti referenti.

Saranno oggetto delle presentazioni autori e testi greci e latini (i lirici greci, il dramma satiresco, la commedia di Aristofane, quella di Plauto e di Terenzio), il teatro comico medievale inglese e la commedia di Shakespeare, infine Goldoni. Al termine, i docenti intervenuti parteciperanno a una tavola rotonda, aperta alle domande del pubblico, per riflettere sulla giornata di studio nonché sulla didattica scolastica e universitaria delle discipline interessate.