Parma: 2 marzo ore 12- Strade provinciali tutte percorribili, ma con cautela

2_3_2018_RigosoAllarme vetroghiaccio dalla Via Emilia alla montagna. Maggior traffico per la chiusura di tratti autostradali. In azione tutti i mezzi spazzaneve e spargisale e ghiaino, ma scarsamente efficaci contro il vetroghiaccio. Serpagli:”Occorre andare piano, guidare con prudenza, con gomme da neve o catene, se possibile non mettersi in viaggio”

PARMA – La Provincia di Parma – Servizio Viabilità comunica che anche oggi alle 12 tutte le strade provinciali sono percorribili, compresi i passi, ma con cautela perché si è formato il vetroghiaccio, dalla Via Emilia alla montagna. Come è noto, il vetroghiaccio non si vede, ed è pericolosissimo. E non è contrastabile con la salatura del manto stradale, per le basse temperature.

Sono comunque ancora in azione sulle strade provinciali tutti i mezzi spazzaneve e spargisale delle ditte incaricate in base al Piano neve provinciale, e in alcuni tratti si sta spargendo anche il ghiaino.

La situazione è aggravata dall’aumento di traffico per la chiusura di tratti autostradali, (A1 e A15), che riversa il traffico sulle strade provinciali.
Si sono perciò verificate code prolungate in mattinata, con lunghi tempi di attesa, a causa di mezzi pesanti che hanno ostruito la carreggiata tra Medesano e Noceto, in località La Rampa.

“Ci scusiamo per i problemi che si sono verificati mattinata, i nostri cantonieri e gli appaltatori hanno fatto il massimo, ma la situazione è davvero difficile – avverte il Delegato provinciale alla Viabilità Gianpaolo Serpagli – Rinnoviamo l’invito a tutti coloro che percorrono strade provinciali ad andare piano, guidare con prudenza, con gomme da neve, o catene dove occorre, e se possibile non mettersi in viaggio.”

(foto scattata a Rigoso – Comune di Monchio delle Corti)