Parco delle Rimembranze di Modena, ok della Giunta all’apertura estiva estiva di tre chioschi

comune di Modena logoLa Giunta ha approvato la delibera che consente l’attività alle strutture non sequestrate, ma devono essere in regola con i requisiti igienico sanitari e di sicurezza

MODENA – I vecchi chioschi del Parco delle Rimembranze a Modena anche quest’anno potranno essere utilizzati per la stagione estiva, se in regola con i requisiti igienico sanitari e di sicurezza previsti dalle norme.

La giunta comunale ha infatti approvato la delibera che consente fino al 30 settembre 2016 l’attività di somministrazione di alimenti e bevande ai proprietari delle strutture ancora esistenti, non soggette a sequestro penale, che ne faranno richiesta. La deliberazione, in linea con quella del 2014 e del 2015, è volta a consentire la fruizione del parco con strutture di servizio garantendone la vivibilità e una maggiore sicurezza.

Di fatto, la delibera approvata autorizza gli uffici comunali competenti a consentire, a chi ne fa richiesta, le attività di somministrazione di alimenti e bevande, nonché di piccoli intrattenimenti musicali nelle tre strutture preesistenti nel parco (Lido Park, Serafini ed El Paseo – ex Blue Moon) purché tutti i requisiti siano rispettati riguardo alla sicurezza, all’occupazione degli spazi, alle norme e ai regolamenti. Le eventuali attività musicali proposte dovranno ottenere la preventiva autorizzazione, producendo la documentazione di impatto acustico che dimostri il rispetto dei limiti di emissione sonora previsti per legge.