Paolo Belli – “Pur di Fare Musica” La nuova commedia musicale

In anteprima al Teatro dei Fluttuanti di Argenta (FE) martedì 29 novembre 2016

post-web

ARGENTA (FE) – Paolo Belli torna in teatro con “Pur di fare Musica”, una inedita commedia musicale scritta con Alberto Di Risio, che debutterà il prossimo ‪29 novembre al Teatro dei Fluttuanti di Argenta (FE) ‪alle 21 e che sarà poi in scena nei teatri di tutta Italia fino alla fine di gennaio 2017.

Dopo un lungo tour estivo, che ha portato il cantante emiliano e la sua Big Band ad esibirsi di fronte e centinaia di migliaia di persone in decine di piazze italiane, ed in attesa di riprendere gli impegni televisivi con Telethon (in dicembre) e con la dodicesima edizione di Ballando con le Stelle prevista a febbraio 2017, con “Pur di fare Musica” Paolo torna ad una delle sue grandi passioni, il teatro, e lo fa assieme a sette musicisti, con i quali darà vita ad una vera e propria commedia musicale.

Tutto ha inizio in una sala prove: Paolo sta preparando un nuovo show ed alcuni musicisti sono in ritardo. Il titolare della sala lo invita quindi a valutare, in alternativa a chi non è ancora arrivato, alcuni suoi amici.

paolo-belliSul palco personaggi a dir poco originali: il “Gelido”, un chitarrista alquanto singolare, quattro virtuosi gemelli che per dissapori familiari non suonano mai assieme, Pedro, sassofonista spagnolo che non sa lo spagnolo, e Peppe, il “padrone di casa”, gestore della sala prove ed insegnante di percussioni. Tutti elementi che porteranno Paolo, suo malgrado, a doversi adeguare ad un linguaggio surreale ed alle stranezze dei musicisti chiamati in causa.

“Pur di Fare Musica” alterna a momenti recitati comici ed esilaranti, altri puramente musicali, nei quali trovano spazio, riarrangiati per l’occasione, non solo i pezzi più noti ed amati del repertorio di Paolo Belli ma anche alcuni tributi ai suoi “maestri”.

“Pur di Fare Musica”, di Alberto Di Risio e Paolo Belli
Con Paolo Belli, Juan Carlos Albelo Zamora, Gabriele Costantini, Mauro Parma, Enzo Proietti, Gaetano Puzzutiello, Peppe Stefanelli e Paolo Varoli
Regia di A. Di Risio

Teatro dei Fluttuanti
Argenta (FE), Via Pace 1 T.0532 800843

“Pur di Fare Musica” – le date in calendario:

29 novembre – Argenta (FE) – Teatro dei Fluttuanti
22 dicembre – Cittanova (RC) – Teatro Gentile
6 gennaio – Carpi (MO) – Teatro Comunale
7 gennaio – Gonzaga (MN) – Teatro Comunale
12 gennaio – Gela (CL) – Teatro Eschilo
13 gennaio – Enna – Teatro Garibaldi
dal 17 al 22 gennaio – Roma – Teatro Greco
24 gennaio – Ostuni – Teatro Roma
25 gennaio – Caserta – Teatro Duel
26 gennaio – Scafati (SA) – Teatro S. Francesco
27 gennaio – Sorrento (NA) – Teatro Armida

Info PB Produzioni
Uff. Stampa francesca@tgceventi.it 3348991669
www.pbproduzioni.it
www.paolobelli.it
Social:
FB Paolo Belli Ufficiale | Twitter @paolobelliswing
FB PB Produzioni

PAOLO BELLI
Dall’uscita del suo primo album Ladri di biciclette, alla fine degli anni ’80, Paolo Belli si è conquistato i consensi di un pubblico sempre più vasto e variegato, fino all’esportazione del “BELLI SOUND” fuori dai confini italiani (in particolare Sud America, Canada, Svizzera, Austria, Inghilterra, Repubblica Ceca, Egitto e
Spagna). Oltre a centinaia di concerti, tre partecipazioni a Sanremo e due vittorie al Festivalbar, Paolo ha anche la soddisfazione di aver collaborato con artisti prestigiosi quali Sam Moore, Dan Aykroyd, Billy Preston, Jon Hendricks, Jimmy Whiterspoon, Vasco Rossi, Piero Chiambretti, Enzo Jannacci, Fabio Fazio,
Litfiba, Red Ronnie, Paolo Rossi, Gialappa’s Band, Mogol, Avion Travel, P.F.M. e Mario Lavezzi. Paolo è da sempre impegnato nella solidarietà attraverso l’associazione “Rock no War”, la “Nazionale Italiana Cantanti” e altre iniziative che possano dare un contributo alle persone meno fortunate. Negli ultimi anni, l’innata simpatia e la duttile personalità gli hanno permesso di affiancare, nella duplice veste di musicista e showman televisivo e teatrale, noti personaggi della televisione italiana come Giorgio Panariello, Carlo Conti e Milly Carlucci, negli show più riusciti del varietà targato Rai1.