Palazzo Comunale, Federico Barbarossa nelle sale storiche

sale storiche palazzo comunale Salottino in Sala degli ArazziDomenica 4 febbraio visita guidata alle 18, con particolare riguardo alla Sala degli Arazzi

MODENA – Nuova proposta di approfondimento sui tesori del centro di Modena, organizzata da Ar/s Archeosistemi con il servizio comunale Promozione della città e Turismo. Domenica 4 febbraio alle 18, con ritrovo in cima allo scalone di piazza Grande, parte una visita guidata gratuita alle Sale storiche di Palazzo Comunale intitolata “Modena e il Barbarossa. La città, i comuni e l’Impero nella Sala degli Arazzi”.

La visita vuole essere, appunto, un approfondimento della “Sala degli Arazzi”, un tempo adibita ad archivio e sala del sindaco. All’interno si ammirano grandi tele dipinte nel XVIII secolo dal pittore Girolamo Vannulli, che imitano la tecnica degli arazzi e danno per questo motivo il nome alla sala.

Il racconto delle guide si concentrerà in particolare sulla figura dell’imperatore Federico Barbarossa e sulla firma del trattato di pace di Costanza con i rappresentanti delle città appartenenti alla Lega Lombarda (nel 1183) che sancì le autonomie e libertà comunali.

È necessaria la prenotazione via email (torreghirlandina@comune.modena.it).

La visita è gratuita, ma per partecipare si deve pagare il biglietto di ingresso. Il costo è lo stesso delle visite alle Sale Storiche senza accompagnamento e iniziative (2 euro) e si può partecipare anche con il biglietto unico Sito Unesco (6 euro) che non ha scadenza e consente l’accesso a tutti i luoghi del sito.

Informazioni online (www.visitmodena.it).