Il paesaggio raccontato da scrittori e naturalisti, tra la Passerini Landi e il Museo di Storia Naturale

passerini-landiPIACENZA – Giovedì 25 maggio, nel pomeriggio, duplice appuntamento alla biblioteca Passerini Landi, dove alle 16.30 la sala Augusto Balsamo ospiterà il reading “Pietre, piume, insetti: l’arte di raccontare la natura”, con brani di grandi scrittori incentrati sulla descrizione del paesaggio.

Un incontro in linea tematica con l’inaugurazione alle 17.30 nel salone monumentale, della mostra “Storie naturali: racconti di fiori, animali, piante… immagini, parole, memorie”, che vedrà esposte sino al 30 giugno alcune tavole tratte da opere delle collezioni bibliotecarie, oltre a cassette entomologiche e botaniche dal Museo Civico di Storia Naturale.

L’itinerario della mostra si articola intorno a tre nuclei, il primo costituito da alcune immagini realizzate all’inizio del Settecento da Maria Sybilla Merian (1647 – 1714), prima naturalista donna nonché prima studiosa ad occuparsi di insetti, le cui opere sono messe in parallelo con alcune illustrazioni tratte dall’Erbario dipinto di Frà Zaccaria, a cura di Carlo Francou (TEP 2008), con esplicito riferimento alle tavole della studiosa olandese.

Il secondo nucleo presenta tavole provenienti da due opere conservate presso il Fondo Antico della Biblioteca Passerini Landi: la “Illustratio iconographica insectorum” di Antonius Joannes Coquebert, datata 1705 e la “Historiae de insectis” di Ulysses Aldrovandus, del 1638. Il terzo nucleo consiste in alcune tavole tratte dal Giornale di Agricoltura (anni 1892 – 1902), incluse in una rubrica che tratta di insetti dannosi all’agricoltura, mettendone in evidenza abitudini e grado di nocività, per elencare poi alcuni rimedi atti a contrastarne l’azione dannosa; sono presenti anche, sebbene in numero ridotto, alcuni insetti la cui alimentazione è costituita da altri insetti dannosi, pertanto indicati per un primo tentativo di lotta integrata.

Correlati alla mostra due eventi in calendario al Museo Civico di Storia Naturale: venerdì 26 maggio alle 17.30, laboratorio per adulti “Dentro la crisalide – Viaggio alla scoperta della metamorfosi degli insetti”, con l’entomologa Valeria Todeschini, dottoranda presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore.

Sabato 27, dalle 16.30 alle 18, con le dottoresse Giulia Mazzocchi e Linda Mazzoleni, laboratorio per bambini e ragazzi dagli 8 ai 13 anni: “Alchimia degli insetti – Le loro incredibili metamorfosi”.