Ottobre Giapponese, prosegue con il teatro Kabuki il ciclo di conferenze alla Passerini Landi

Nuovo appuntamento con la rassegna venerdì 21 ottobre alle 17.30, presso il salone monumentale della biblioteca

ottobre-giapponesePIACENZA – Nuovo appuntamento con la rassegna “Ottobre Giapponese”, venerdì 21 ottobre alle 17.30, presso il salone monumentale della biblioteca Passerini Landi dove è allestita la mostra “Hokusai: 100 vedute del Fuji, 100 modi per parlare di Dio senza mai nominarlo”.

Protagonista dell’incontro, dedicato al teatro Kabuki e alle mode, ai divi, allo spettacolo in Giappone tra ‘600 e ‘800, sarà la piacentina Ornella Civardi, yamatologa e traduttrice. Curatrice di opere di letteratura, arte e cultura, ha tradotto autori moderni e contemporanei come Kawabata, Mishima, Mori Ōgai, Yoko Ōgawa e ha realizzato una delle poche edizioni in lingue occidentali del poeta zen del XV secolo Ikkyū Sōjun (Ubaldini, 2012). Per “Racconti in un palmo di mano” di Kawabata ha vinto, nel 2005, il premio Alcantara per la traduzione.

ottobre-giapponese-1Fra i temi che ricorrono nell’arte dell’Ukiyoe, il Kabuki è uno dei più amati e frequentati. Il dramma di lacrime e sangue che furoreggia nei teatri dell’epoca con i suoi intrecci complicati, le passioni travolgenti, gli amori impossibili, le vendette e i suicidi, conquista presto tutti i grandi artisti, che si cimentano con i ritratti degli attori più celebri, raffigurati nei panni dei personaggi che ne hanno decretato il successo.

Sarà presentato, in occasione dell’incontro, un autentico “emakimono” realizzato dall’artista Kunichika Toyohara nella seconda metà dell’Ottocento. Il rotolo, dell’inconsueta lunghezza di dieci metri, raccoglie una trentina di xilografie con ritratti di attori e scene di drammi rappresentati negli anni immediatamente precedenti la sua pubblicazione.