Normativa antiriciclaggio: i nuovi obblighi per i professionisti al centro di un seminario organizzato dai Commercialisti modenesi

Appuntamento giovedì 3 maggio presso la sede dell’Ordine (via Emilia Est 25): il momento formativo tratterà le novità del quadro normativo e gli adempimenti a cui debbono attenersi i professionisti contabili. Tra i relatori anche il colonnello Pasquale Russo, Comandante Provinciale della Guardia di Finanza

logocomune-modenaMODENA – Le novità della normativa antiriciclaggio, gli adempimenti e gli obblighi a carico dei professionisti contabili, l’attività di controllo da parte della Guardia di Finanza ed i rischi derivanti da mancata o inappropriata applicazione della normativa saranno al centro della giornata di studi organizzata per giovedì 3 maggio dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Modena.

A partire dalle ore 15 presso la sede dell’Ordine (via Emilia Est 25) è infatti previsto un seminario specifico su questo tema, dall’importanza strategica per i professionisti visto l’impatto sempre più rilevante sull’attività degli studi. La normativa antiriciclaggio, infatti, comporta precisi impegni vincolanti il cui rispetto è severamente monitorato dalle Amministrazioni finanziarie italiana e comunitaria, rendendo quindi necessaria una accurata attività di formazione dei tecnici incaricati.

L’evento formativo illustrerà ed approfondirà il quadro normativo, i vari passaggi tecnici e gli adempimenti a cui debbono attenersi i Commercialisti. Dopo i saluti istituzionali da parte di Stefano Zanardi (Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Modena) e di Sergio Foti (Presidente della Commissione antiriciclaggio presso l’Ordine dei Dottori Commercialisti di Modena), i lavori del seminario avranno inizio con la relazione sul rapporto tra reati fiscali ed i reati di riciclaggio ed autoriciclaggio, a cura di Michele Pisani (Responsabile servizio antiriciclaggio Gruppo Bper Banca). Seguirà quindi l’intervento del colonnello Pasquale Russo (Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Modena), che illustrerà le modalità di esecuzione delle ispezioni e dei controlli antiriciclaggio negli studi professionali. Gli obblighi antiriciclaggio del professionista saranno al centro dell’intervento di Claudio Pierini (Commercialista iscritto all’ODCEC di Bologna). La chiusura dei lavori è affidata a Pietro Curia (Esperto di normativa antiriciclaggio), che tratterà il tema dell’adeguata verifica della clientela, delle prestazioni professionali soggette e di quelle escluse dagli obblighi antiriciclaggio.

La partecipazione al seminario è riservata agli iscritti all’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Modena e dà diritto alla maturazione degli specifici crediti formativi previsti.