Nidi d’infanzia di Modena le iscrizioni in lieve ripresa

Cavazza: “Segnale positivo, se ce ne sarà bisogno attiveremo nuovi posti”Comune di Modena

MODENA – Quest’anno, per la prima volta negli ultimi sei anni le domande per l’iscrizione ai nidi d’infanzia non sono in calo, ma anzi in lieve aumento: “Senza pensare che sia già un effetto della riduzione delle tariffe inserita nel nuovo Piano dei Servizi educativi – afferma l’assessore alla Scuola Gianpietro Cavazza il dato in controtendenza costituisce comunque un segnale positivo che ci fa ben sperare”.

Attraverso il bando d’iscrizione, 731 bambini degli oltre 1097 che hanno presentato domanda (36 in più rispetto allo scorso anno), hanno già la garanzia di un posto in una delle strutture richieste. Un’altra trentina di posti, che si sono liberati ora a causa di trasferimenti o rinunce, potranno essere assegnati nei prossimi giorni e dal settore fanno sapere che le liste d’attesa sono destinate a esaurirsi nel giro di qualche mese per effetto del numero fisiologico delle rinunce. “Ma se così non fosse – afferma l’assessore Cavazza – stanzieremo ulteriori risorse per recuperare nuovi posti affinché l’opportunità educativa costituita dal nido d’infanzia a Modena possa essere colta da tutte le famiglie che lo desiderano”.

Quello che invece non desideriamo – precisa l’assessore – è avere posti vuoti o nidi a una sola sezione, che oltre a rappresentare un costo per la collettività perdono parte della valenza educativa legata alle opportunità di socializzazione e scambio. Pertanto il settore ha sviluppato un’attenta valutazione dei posti disponibili legata all’andamento delle domande e delle rinunce, al fine di ottimizzare l’utilizzo delle risorse”.