Neve, al momento viabilità regolare sulle strade provinciali

Febbio

REGGIO EMILIA – La nevicata in corso non sta al momento creando particolari disagi sulla rete dei quasi mille chilometri di strade gestiti dalla Provincia di Reggio Emilia. Alle 12 le strade fino alla pedecollina risultavano senza neve, mentre salendo verso la montagna le strade sono bianche, ma percorribili con la indispensabile cautela. La neve è asciutta pertanto dovrebbe provocare solo modesti problemi ai rami e agli alberi. Oltre al personale del servizio Infrastrutture sono in azione due pattuglie della Polizia provinciale, anche per verificare che – così come previsto da apposita ordinanza – i mezzi siano dotati di pneumatici da neve o catene. L’opera di sgombero neve è invece affidata alla task-force che anche quest’anno la Provincia di Reggio Emilia ha predisposto, formata da 129 lame, 62 salatori e 2 frese: oltre al Comitato operativo viabilità che fa capo alla Prefettura è inoltre previsto un sistema di coordinamento con la Protezione civile e le forze dell’ordine per il presidio delle strade nei momenti meteorologici più critici al fine di supportare gli automobilisti in difficoltà ed evitare il blocco della circolazione. Dove nevica le lame sono ovviamente attive, mentre per le altre zone il personale è allertato ed entrerà in azione al raggiungimento della soglia di deposito previste per rendere efficaci gli interventi, soglia che varia dai 3 ai 5 centimetri a seconda delle zone.

Febbio1Intorno a quota mille metri nelle ultime ore si sono accumulati 40 centimetri di coltre bianca, con dati ovviamente più ridotti verso la collina e la pianura, dove la pioggia mista a neve al momento ha evitato problemi. Dalla sera-notte e nella mattinata di domani sono attese nuove precipitazioni: le previsioni per l’intera giornata di domani parlano di accumuli di neve domattina Le previsioni per domani ipotizzano accumuli di circa 15 – 25 cm. sul Crinale, 20-30 sul medio Appennino, 9-17 sull’alta pianura, 1-5 cm. sulla Bassa pianura. Tendenzialmente la perturbazione dovrebbe proseguire fino a domenica.

E’ previsto un calo di temperature tra sabato e domenica (-9 gradi fino a – 12) e nei primi giorni della prossima settimana, al momento però senza precipitazioni.

(Due foto scattate questa mattina dalla Polizia provinciale nei pressi del rifugio Peschiera Zamboni a Febbio di Villa Minozzo (1.151 mslm).)