E’ nata AESS, la prima Agenzia pubblica di area vasta per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile

la prima Agenzia pubblica di area vasta per l'Energia e lo Sviluppo SostenibileBOLOGNA – E’ stata firmata ieri mattina a Bologna la fusione di AESS Modena e CISA, che ha dato vita ad AESS-Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile. Si tratta della prima agenzia pubblica sovraprovinciale per l’Energia e lo sviluppo sostenibile, un nuovo soggetto in grado di operare anche a livello nazionale ed europeo per un miglior uso delle risorse energetiche e per una migliore sinergia nella comunicazione e nella condivisione delle problematiche energetiche con gli Enti soci.

L’Agenzia mette a disposizione degli Enti locali competenze e capacità per progetti di sostenibilità ambientale e si propone quale partner stabile nelle politiche energetiche. AESS affiancherà da subito gli Enti pubblici soci nella progettazione per partecipare al bando PorFesr appena pubblicato dalla Regione.
Il progetto di fusione per incorporazione di CISA vede l’ingresso della Città metropolitana di Bologna (che era rappresentata dal sindaco metropolitano Virginio Merola e dal consigliere delegato Lorenzo Minganti) in qualità di nuovo socio fondatore e di Comuni ed Enti del territorio metropolitano, per un totale di 18 nuovi soci, a cui si aggiungerà prossimamente anche il Comune di Bologna.

Durante l’incontro, è stato annunciato che la Città metropolitana, grazie alla collaborazione con Hera, ha messo a disposizione dei Comuni 230 mila Euro da utilizzare per opere di qualificazione energetica di edifici pubblici (scuole, asili, ecc.).