Nasce a Bologna il primo laboratorio virtuale di Google

comune di Bologna logoFisicamente collocato al Dipartimento di Informatica – Scienza e Ingegneria dell’Alma Mater, il Google for Work Technology Lab sarà accessibile anche in cloud: un laboratorio virtuale che darà la possibilità di accedere alle nuove tecnologie utili al mondo del lavoro

BOLOGNA – Un nuovo laboratorio per sperimentare e sviluppare applicazioni basate su tecnologie Google, dedicato agli studenti e al personale del Dipartimento di Informatica – Scienza e Ingegneria nei campus di Bologna e di Cesena dell’Alma Mater. È il “Google for Work Technology Lab”, il laboratorio virtuale nato in collaborazione con Injenia Srl – azienda partner di Google in Italia – che sarà inaugurato giovedì 21 gennaio alla Scuola di Ingegneria e Architettura dell’Università di Bologna.

Il laboratorio, accessibile anche da casa utilizzando un account accreditato, darà la possibilità a studenti, docenti, ricercatori e personale tecnico amministrativo del Dipartimento di entrare direttamente in contatto con le tecnologie e con gli strumenti utilizzati dalle aziende.

“L’obiettivo – spiega Claudio Sartori, docente al Dipartimento di Informatica – Scienza e Ingegneria dell’Alma Mater e coordinatore del laboratorio – è favorire il contatto tra università e aziende: è fondamentale che gli studenti sperimentino le nuove tecnologie per conoscere sin da subito le realtà che potranno incontrare una volta entrati nel mondo del lavoro”. “Questo laboratorio – aggiunge Silvano Pancaldi, presidente di Injenia – è un ponte tra ricerca, sperimentazione e i processi industriali utili per innovare in ambito imprenditoriale”.

L’inaugurazione del Google for Work Technology Lab è in programma per giovedì 21 gennaio, alle 15, nell’Aula Magna della Scuola di Ingegneria e Architettura, in viale del Risorgimento 2, a Bologna. Seguirà una tavola rotonda nella quale si affronteranno i temi caldi dell’innovazione nel mondo delle imprese e dell’università e si analizzeranno le strategie per agganciare tra loro questi due mondi.