Municipale di Modena, per le feste potenziati i controlli in centro

Il sindaco Muzzarelli: “Maggior presidio grazie all’attività integrata di Municipale e volontari”. Intensificata anche l’attività volta a garantire la sicurezza stradale

Polizia municipaleMODENA – La Polizia municipale di Modena ha potenziato i controlli in centro storico durante il periodo natalizio. Sono partiti la scorsa settimana e proseguiranno fino al 31 gennaio servizi straordinari per fronteggiare le esigenze correlate alle diverse frequentazioni del centro storico e per affrontare le criticità del periodo delle festività natalizie. Nello stesso periodo, inoltre, saranno effettuati anche controlli stradali straordinari finalizzati a contrastare la guida in condizione di ebbrezza o sotto effetto di sostanze stupefacenti.

“Con il piano di intensificazione dei controlli della Polizia municipale – afferma il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli – e grazie all’attività integrata del corpo con i volontari, aumenta il presidio del centro storico e della zona Stazione, che saranno quotidianamente più volte perlustrati per prevenire, contrastare e reprimere le situazioni di degrado e i comportamenti trasgressivi di ogni genere”.

Nell’area del centro storico sono tre le pattuglie appiedate impegnate a contrastare situazioni di accattonaggio, bivacco, vendite ambulanti abusive, occupazioni di suolo pubblico, ma anche transiti non autorizzati in Ztl e nelle corsie riservate e soste di veicoli improprie. Le pattuglie appiedate sono affiancate da due pattuglie automontate attrezzate a intervenire in modalità di pronto intervento: una concentrata sul centro storico e una nella zona della Stazione dei treni.

Nello stesso periodo natalizio, il centro storico sarà inoltre soggetto di presidio anche da parte dei volontari della sicurezza, che ogni giorno saranno impegnati in diversi servizi di perlustrazione e stazionamento.