Multati tre pescatori abusitivi a Modena

Mirandola pescatori multatiMultati e sequestrate attrezzature vietate

MIRANDA (MO) – La Polizia Provinciale, nel corso di servizio di vigilanza a Mirandola, ha scoperto tre pescatori abusivi in un canale lungo via Papazzona. Dai controlli è emerso che le tre persone, di origine cinese, non erano in possesso della licenza di pesca e stavano utilizzando un guadino vietato dalla normativa; i tre pescatori sono stati multati con una sanzione di 160 euro per la mancata licenza e 200 euro per l’utilizzo di mezzi vietati.

Vista la diffusione della pesca abusiva nei territori dell’area nord e in particolare al confine con la provincia di Ferrara, la Polizia provinciale, con la collaborazione dei volontari, da tempo sta intensificando i controlli antibracconaggio di fauna ittica; di recente sono stati scoperti casi analoghi anche lungo i canali di Finale Emilia, tutti risolti con pesanti sanzioni e il sequestro di attrezzature vietate.