MotoGp: rinnovo della convenzione fino al 2020 per il Gp di San Marino e della Riviera di Rimini

comune di Rimini logoParere favorevole dalla V Commissione

RIMINI – Parere favorevole dalla V Commissione al rinnovo della convenzione fino al 2020 per il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, prova del Motomondiale organizzata al Misano World Circuit. Attraverso la delibera, illustrata oggi pomeriggio dall’assessore Mattia Morolli e che arriverà all’esame del Consiglio Comunale nella prossima seduta, si dà mandato al sindaco di sottoscrivere insieme agli altri enti coinvolti (i Comuni della Riviera di Rimini, Provincia, Repubblica di San Marino, Santa Monica SpA) la proroga della convenzione con Dorna Sport, in scadenza con il Gran Premio MotoGP dell’11 settembre 2016, fino all’anno 2020, con possibilità di recesso senza penali né oneri a partire dal 2019. L’operazione prevede a carico dell’Amministrazione comunale di Rimini un investimento per il 2017 pari a circa 125mila euro, in linea con gli anni passati.

“La MotoGp sul circuito misanese intitolato a Marco Simoncelli è uno dei principali appuntamenti capaci di portare sulla Riviera di Rimini migliaia di persone e in grado di accendere i riflettori sulla nostra terra grazie alla massiccia presenza dei media internazionali e alla potenza virale dei social – è il commento dell’Amministrazione Comunale – Nel 2015 il Gp di Misano ha fatto registrare 152mila spettatori, quasi doppiando le presenze dell’anno precedente e affermandosi, come numero di spettatori, tra i primi cinque del calendario 2015. Alta anche la copertura mediatica: grazie alle telecamere e agli inviati di 33 paesi accreditati, il Gran premio e i servizi legati al territorio sono stati diffuso in diretta in milioni di case in tutto il mondo. Numeri che testimoniano l’importanza di investire su un appuntamento unico nel suo genere e che si inserisce in un percorso di valorizzazione turistica che ha nella Motor Valley uno dei suoi principali asset di promozione. Il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini è l’esempio di un territorio che lavora in sinergia per essere competitivo a livello internazionale”.