Moto GP San Marino: conferma della kermesse a Misano fino al 2020

Soddisfazione di Regione e Provincia di Rimini. Uno studio sull’edizione 2015 mette in luce le ricadute: ogni euro investito genera 7,1 euro di indotto sul territorio, mentre il movimento turistico generato nell’intera settimana della gara raggiunge complessivamente 130mila arrivi e 350mila presenze nelle strutture ricettive del territorio. L’assessore regionale Corsini: “Una straordinaria opportunità economica per la Riviera”. Il presidente della Provincia di Rimini Andrea Gnassi:”Gli eventi di sistema e di qualità abbiano un effetto eccezionale e reale sull’economia del territorio”

regione emilia romagna logoBOLOGNA – “Credo che lo svolgimento del Moto Gp di San Marino per i prossimi quattro anni costituisca per la Riviera una straordinaria opportunità sia dal punto di vista turistico che economico. Questo è ampiamente dimostrato dallo studio sull’impatto di questa manifestazione sportiva sul territorio: ogni euro investito per organizzare e promuovere il Moto Gp genera 7,1 euro di indotto localmente, mentre il movimento turistico generato nell’intera settimana della gara raggiunge complessivamente 130mila arrivi e 350mila presenze nelle strutture ricettive”.
Così l’assessore regionale al Turismo Andrea Corsini sulla conferma del Gran Premio TIM di San Marino e della Riviera di Rimini, motomondiale che si correrà a Misano almeno fino al 2020. La conferma è arrivata ieri quando Dorna – società che organizza la manifestazione – ha firmato l’accordo con la Repubblica di San Marino, che ha rinnovato l’intesa per altre quattro stagioni, fino al 2020.

Le ricadute economiche sulla riviera sono registrate dallo studio sull’impatto economico dell’edizione 2015 del Moto Gp commissionato da Misano World Circuit a Trademark Italia e Sigma Consulting”.
“I dati sono l’ennesima dimostrazione di come gli eventi di sistema e di qualità abbiano un effetto eccezionale e reale sull’economia del territorio- dice il presidente della Provincia di Rimini Andrea Gnassi- Il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini inoltre ha un valore aggiunto particolare, perché si incardina in un percorso di valorizzazione turistica regionale che ha nella Motor Valley uno dei suoi principali asset di promozione”.

La cifra di 7,1 è il moltiplicatore di ogni euro investito sull’evento che da dieci anni al Misano World Circuit “Marco Simoncelli”, nella prima metà di settembre, produce numeri crescenti. L’ultima edizione record, con il sold out alle casse, ha battuto ogni primato di partecipazione e rappresenta il presupposto concreto, ora anche misurato, per offrire all’imminente rinnovo fino al 2020 un elemento che ne definisce l’importanza.
Lo studio sull’impatto economico prodotto nel 2015 dal Gran Premio TIM di San Marino e Riviera di Rimini è stato commissionato da Misano World Circuit ed è stato preparato, organizzato e realizzato da Trademark Italia e Sigma Consulting durante e dopo il periodo di svolgimento dell’evento (11-13 settembre 2015). L’obiettivo è stato quello di analizzare in maniera scientifica i vantaggi, i benefici, gli effetti economici diretti e indiretti generati dall’evento sul territorio della provincia di Rimini.