Mostra “605 prepared dc-motors, cardboard boxes”

Giovedi 20 ottobre, ore 11.30 – Anteprima per la stampa

MODENA – Alla Palazzina dei Giardini ducali in corso Canalgrande si presenta la mostra dell’artista Zimoun e il programma del Festival Node 2016

Inaugura sabato 22 ottobre alle 18 alla Palazzina dei Giardini Ducali di Modena, nell’ambito di “Node” festival, la mostra “605 prepared dc-motors, cardboard boxes”, prima personale in un museo italiano dell’artista svizzero Zimoun, noto per le opere che uniscono sound art e architettura degli spazi. La mostra, a cura di Filippo Aldovini, direttore di Node, è organizzata e prodotta da Galleria civica e Fondazione Cassa di risparmio di Modena in collaborazione con associazione Lemniscata e fuse*.

Il festival “Node” dedicato all’incontro delle arti visive con la musica, le arti performative, il cinema e le nuove tecnologie, si svolgerà a Modena dal 9 al 12 novembre 2016.

L’esposizione di Zimoun e la prossima edizione del festival “Node” saranno presentate in anteprima ai giornalisti

giovedì 20 ottobre alle 11.30 alla Palazzina Vigarani, ai Giardini Ducali di Modena in corso Canalgrande.

Interverranno:

Gianpietro Cavazza, assessore alla Cultura del Comune di Modena; Gabriella Roganti, della Galleria civica di Modena; Filippo Aldovini, curatore della mostra; Zimoun, artista; un rappresentante della Fondazione Cassa di risparmio di Modena; Mattia Carretti, direttore di fuse*; Marco Mancuso, direttore di Digicult e autore di un testo in catalogo.