ModenaPark: percorsi consigliati, viabilità e sicurezza

L’assessore Giacobazzi: “Previsto l’arrivo di 60 mila auto e 500 pullman: diluendo i flussi di traffico nel tempo e nello spazio Modena è in grado di reggere l’impatto”Modenapark

MODENA – Sono 14 i caselli interessati da percorsi suggeriti su strade statali e provinciali per raggiungere Modena in occasione dell’evento Modenapark.

Il concerto di Vasco Rossi che si terrà sabato 1 luglio al Parco Ferrari. Ciascuno con un percorso differente in modo da garantire una distribuzione del traffico su varie arterie e ridurre il congestionamento.

Viabilità:

I percorsi sono consultabili sul sito del Comune dedicato all’evento (http://modenapark.comune.modena.it) e sono stati implementati in Google maps. potranno essere visualizzati ma anche caricati sui navigatori dei cellulari. Si invitano le persone dirette a Modena a controllare i display sull’autostrada. A rimanere connessi con le stazioni radio che forniscono informazioni aggiornate per scegliere l’uscita al casello che consenta di evitare la coda.

L’Amministrazione comunale, in accordo con Società Autostrade e Autobrennero, ha infatti predisposto un piano progressivo di segnalazione di uscite autostradali alternative (12) per chi proviene dalle diverse direzioni della A1, A14, A13 e A22 in funzione del grado di saturazione dei caselli più vicini a Modena.

Percorsi consigliati:

A22 vengono suggeriti quattro percorsi. Dal casello di Pegognaga passando per Gonzaga, Reggiolo, Novellara, Correggio, Campogalliano e tangenziale uscita 11. Dal casello di Reggiolo Rolo passando per Concordia sulla Secchia, Mirandola e tangenziale uscite 10. Dal casello di Carpi passando per Soliera e tangenziale uscita 11. Dal casello di Campogalliano per la tangenziale uscita 11.

A13 sono tre i percorsi suggeriti. Dal casello di Ferrara passando per Vigarano Mainarda, Finale Emilia, Bomporto e tangenziale uscita 6. Dal casello di Altedo passando per San Pietro in Casale, Pieve di Cento, San Giovanni in Persiceto, Nonantola e tangenziale uscita 6. Dal casello Interporto passando per Funo, San Giovanni in Persiceto, Nonantola e tangenziale uscita 6.

A1 sono sei i percorsi individuati. Dal casello di Modena nord per la tangenziale uscita 15. Dal casello di Modena sud per la tangenziale uscita 24. Dal casello Terre di Canossa passando per Montecchio Emilia, Cavriago, Albinea, Scandiano, Sassuolo e tangenziale uscita 17. Dal casello di Reggio Emilia passando per Rubiera e tangenziale uscita 16. Dal casello di Casalecchio passando per Zola Predosa, Crespellano, Bazzano, Maranello e tangenziale uscita 20 oppure dopo Maranello Sassuolo e tangenziale uscita 17. Dal casello di Valsamoggia, passando per Ponte Samoggia, Piumazzo, Spilamberto, Colombaro e tangenziale uscita 20.

A14 è consigliato il percorso dal casello di Borgo Panigale passando per Anzola Emilia, Castelfranco Emilia e tangenziale uscita 1.

Sicurezza:

Il Piano operativo elaborato assicura gli aspetti di “safety“. Dispositivi e misure strutturali a salvaguardia dell’incolumità delle persone. Gli aspetti “security“, in cui rientra l’estensione del sistema di videosorveglianza cittadino. Sei telecamere sono state installate nel tratto via Bacchini, palazzo Europa, parcheggio parco Ferrari. Via Emilia ovest, via Amundsen e sullo stesso asse è stato installato un ulteriore varco via Emilia Ovest/via Zanfi che si aggiunge a quello già esistente all’incorocio con via Autodromo.

La Municipale sarà costantemente presente sia nei luoghi direttamente interessati dall’evento sia nelle aree più esterne. Con lo scopo di garantire nel modo più corretto possibile l’afflusso e il deflusso dei partecipanti e dei veicoli. Assicurare il pronto intervento e il supporto dei mezzi di soccorso in caso di emergenze, in accordo con le Forze dell’ordine.