Modena, ViaEmiliaDocFest: il premio web ad “Animata Resistenza”

premiati di via emilia docfest Il riconoscimento della giuria a “Gente dei bagni”, quello di D.E-R ex aequo a “Eco de femmes” e “Il mondo di Nermina”. “Crescono le opere di alta qualità in concorso”

MODENA – È stato il documentario “Animata Resistenza” di Francesco Montagner e Alberto Girotto ad aggiudicarsi il premio del web della sesta edizione del ViaEmiliaDocFest, il festival del cinema documentario che si è svolto al Teatro dei Segni di Modena dal 5 all’8 novembre.

Durante la serata di premiazione, che si è svolta sabato 7 novembre, sono stati consegnati altri tre riconoscimenti: il premio della giuria è andato a “Gente dei bagni”, opera di Stefania Bona e Francesca Scalisi. A consegnare il riconoscimento il regista Gianfranco Pannone, membro della giuria.

I Documentaristi Emilia Romagna (D.E-R) hanno invece annunciato un ex aequo: “Eco de femmes” di Carlotta Piccinini e “Il mondo di Nermina” di Vittoria Fiumi, quest’ultimo ha ricevuto anche il riconoscimento dalla rivista web cinemaitaliano.info e la la menzione speciale della giuria.

Le opere arrivate per il concorso ViaEmiliaDocFest sono state quest’anno 110, tra le quali sono state selezionate le venti rese visibili sul sito web del concorso.

“Anche quest’anno le opere arrivate sono state di alta qualità e in numero maggiore rispetto alla scorsa edizione”, spiegano i direttori artistici Fabrizio Grosoli e Roberto Roversi: “un dato che conferma come il cinema del reale stia conquistando sempre più spazio. L’affluenza e l’interesse crescente per il ViaEmiliaDocFest ci dimostrano che questa, per noi, è stata una scommessa vinta”.

Il Modena ViaEmiliaDocFest è organizzato da Comune di Modena, Arci Modena, Regione Emilia – Romagna, Arci Emilia Romagna, Ucca, Pulsemedia, Kaleidoscope Factory. In collaborazione con Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e con il contributo della Fondazione Cassa di risparmio di Modena.