“Modena viaemiliadocfest” – il fuorifestival con “extraDOC”

Non solo film e documentari dal 9 al 13 novembre. Nel cartellone delle iniziative collaterali dj set, mostre di opere di Chiesi e di foto, performance, concerti, aperitivilocandina-via-emilia-doc-fest-2016

MODENA – Anche mostre, performance, dj set, concerti, party e tanto altro al Modena viaemili@docfest 2016, il festival del cinema documentario che si svolge dal 9 al 13 novembre a Modena tra cinema Astra in via Rismondo e Sala Truffaut di via Degli Adelardi. Quest’anno sono state attivate collaborazioni con una serie di attività e partner che danno vita in centro storico al programma di “extraDOC”, un cartellone di iniziative collaterali legate da un filo rosso al tema del cinema documentario.

Mercoledì 9 novembre alle 18.30 inaugura la mostra “CliCiack”, allo spazio di via Carteria 42, con selezione di foto dei film, documentari, cortometraggi e per la tv dal concorso nazionale per fotografi di scena promosso dal Comune di Cesena a cura di Antonio Maraldi. Tra i fotografi premiati, Simone Falso (Torneranno i prati); Mario Spada (Il giovane favoloso); Emanuela Scarpa (Gomorra, la serie tv) e Francesca Casciarri (Anime nere). Inaugurazione con aperitivo offerto da Coop Alleanza 3.0 e dj set a cura di Laika. La mostra, a ingresso libero, sarà visitabile da giovedì 10 a domenica 13 novembre dalle 16.30 alle 20.

A pochi passi, in Sant’Eufemia 55 e 88, si potrà invece visitare “C’era già tutto. 30 anni di disegni di Andrea Chiesi”, curata da Mina Studio e Hiro Proshu Gallery (dal lunedì al venerdì 10-13/15.18 e sabato 10-18, ingresso libero). Sabato 12 novembre alle 19 performance “carta-olio-turpedine-vetro-organo-coro-ganci” di Andrea Chiesi e Alessandro Formigoni, con live painting di Chiesi accompagnato da organo e coro.

Giovedì 10 e venerdì 11 novembre aperitivo Astradoc al cinema Astra di Modena con djset a cura di Laika, mentre venerdì 11 novembre dalle 23 al Vibra Club di Modena (via IV novembre 40/A) si svolge il “Rock Movie Party” con Smash in concerto e a seguire dj set con KRock (ingresso con tessera Arci).

Infine, nei quattro giorni del festival, al cinema Astra ci saranno la Libreria Ubik con libri su cinema e documentario, e le originali creazioni di “Officina Typo”, laboratorio artigianale che vuole preservare e valorizzare la stampa tipografica con torchi a mano e caratteri mobili.

L’allestimento del foyer del cinema Astra è a cura di Aliante Cooperativa Sociale. Al programma extraDOC hanno collaborato Arci Modena, Comune di Modena, Comune di Cesena, Juta, Laika, Aliante cooperativa sociale, Hiro Prushu, Mina, Officina Typo, Ubik Modena, Vibra, Fondazione Fotografia, Bar Enoteca Ristretto, Fusorari, Juta Cafè, Salumeria con cucina e Stallo del Pomodoro.

Le iniziative e le proiezioni di Modena vi@emiliadocfest sono a ingresso libero (esclusa l’anteprima del 9 novembre).

Informazioni, news e programma sul sito (www.modenaviaemiliadocfest.it), su Facebook “Modena viaemiliadocfest” e su Instagram “modenaviaemiliadocfest”.