Modena, urta 4 auto e una casa: due feriti, di questi grave una giovane

Alfa-Romeo-Polizia-MunicipaleVentenne perde il controllo del mezzo. La ragazza con lui è in Rianimazione; si tratta di una prostituta colpita da tre provvedimenti giudiziari. Sul posto la Municipale

MODENA – Quattro veicoli in sosta e il muro di una casa danneggiati, distrutta l’auto di cui il conducente ha perso il controllo; due feriti di cui una donna ricoverata in Rianimazione.

Paiono invece più lievi le ferite riportate dal responsabile del parapiglia, N.P. ventenne originario di Modena e residente in provincia di Mantova, per il quale la prognosi è di 30 giorni. Al giovane, ricoverato all’ospedale di Baggiovara, la pattuglia della Polizia municipale di Modena, intervenuta sul luogo dell’incidente, ha inoltre ritirato in via cautelare la patente di guida e ha chiesto accertamenti volti a verificare se guidasse in stato di ebbrezza o dopo aver assunto stupefacenti.

Il tutto è accaduto nella notte tra giovedì 10 e venerdì 11 dicembre, un quarto d’ora dopo le due, quando il ragazzo alla guida di una Renault Clio, percorrendo via Emilia ovest, prima dell’intersezione con via Amundsen, all’altezza di una leggera curva, ha perso il controllo del mezzo e ha urtato quattro veicoli in sosta per finire la sua corsa contro una casa.

A bordo della Renault, vi era anche una donna ungherese, G.J. anche lei ventenne, che dopo essere stata ricoverata nel reparto di Rianimazione con diverse fratture, è stata anche sottoposta a un intervento chirurgico; per lei la prognosi è riservata. A ulteriori accertamenti della Municipale, la giovane, conosciuta come prostituta, è risultata sottoposta a ben tre provvedimenti giudiziari: un divieto di non ritorno a Modena emesso dal questore e due decreti di allontanamento della Prefettura.

La Polizia municipale intervenuta per i rilievi di legge, ha anche richiesto ai Vigili del fuoco un accertamento sul muro della casa colpito dall’auto, da cui non risultano pericoli per la stabilità dell’edificio.