Modena, tre incidenti con fuga: due pedoni feriti non gravemente

Sono avvenuti nella serata di giovedì. Ben 15 Alfa-Romeo-Polizia-Municipalecasi in dicembre, in 11 la Municipale ha già individuato i responsabili. Si rischia l’arresto e tre anni di reclusione

MODENA – Ancora incidenti con auto che si allontanano senza fermarsi: sono stati tre nella serata di giovedì 14 gennaio, due dei quali con pedoni investiti ma feriti in modo lieve. Nelle scorse settimane a Modena sono state diverse le fughe dopo l’incidente e nella stragrande maggioranza dei casi i responsabili sono stati individuati dalla Polizia municipale, con indagini che si avvalgono anche delle immagini registrate dalle telecamere. Sono già 11 le persone individuate rispetto ai 15 episodi di dicembre, relativi a incidenti con soli danni alle cose o con feriti.

Chi viene individuato dopo la fuga rischia conseguenze gravi, anche di tipo penale se sono coinvolte persone, fino all’arresto con flagranza, estesa fino a 24 ore dal verificarsi dell’incidente, e pene fino a tre anni di reclusione, più quelle accessorie come la sospensione della patente. E conseguenze serie possono esserci anche nel caso di investimento di animali.

I tre incidenti della serata di giovedì 14 si sono verificati in via Emilia Ovest, in via Puccini e in viale Monte Kosica.

Alle 21.50 in via Emilia Ovest 336, non sono state coinvolte persone. Negli altri due casi, invece c’è stato l’investimento di pedoni da parte di un’automobile che si è poi data alla fuga senza soccorrere il ferito. In entrambi i sinistri gli investiti, italiani e residenti in città, hanno riportato lesioni di lieve entità. Un incidente è avvenuto alle 19.30 in via Puccini, dove è stata investita una donna di 48 anni, portata con l’ambulanza al Pronto Soccorso del Policlinico; l’altro sinistro si è verificato alle 21.20 circa in viale Monte Kosica all’altezza dello spazio espositivo Mata. In questo caso è stato investito un uomo di 43 anni, portato al Pronto Soccorso di Baggiovara.

Sono in corso le indagini per risalire all’identità dei conducenti, anche attraverso l’esame dei filmati registrati dalle telecamere di videosorveglianza. Ogni persona informata sui fatti può collaborare alle indagini contattando l’ufficio Infortunistica della Polizia Municipale in orario d’ufficio al tel. 059 20314.

Nel corso della serata, in un arco di circa due ore e mezza, si sono verificati anche altri quattro incidenti stradali, su tre dei quali (tutti senza particolari conseguenze) è intervenuta per i rilievi la Polizia municipale.