A Modena Targa System intercetta auto rubata, conducente fugge

E’ stato raggiunto dagli agenti della Municipale e denunciato per ricettazione, oltre che per resistenza, il giovane italiano sorpreso dalla telecamera alla guida della vettura

comune di Modena logoMODENA – È stato denunciato per ricettazione, oltre che per resistenza, l’uomo sorpreso dall’occhio vigile del Targa System della Polizia municipale di Modena alla guida di un’automobile rubata.

Senza un controllo mirato e un posto di blocco, sarebbe stato impossibile individuare la Citroen Picasso C3 rubata su cui viaggiava tranquillamente un giovane italiano. Invece l’implacabile l’apparecchio elettronico posizionato all’interno della vettura della Polizia municipale ha fatto squillare l’allarme non appena la targa catturata dalla telecamera è stata esaminata dalle banche dati a cui l’apparecchio è collegato via Internet. C’è voluto poi l’intervento degli agenti per raggiungere e scovare il conducente che ha cercato di darsi alla fuga prima in auto e poi a piedi nascondendosi nel cortile di una casa.

È avvenuto nel pomeriggio di giovedì 21 luglio quando verso le 17.15 il Targa System, che consente di sapere nel giro di pochi istanti se il veicolo è regolarmente posseduto, assicurato e revisionato, ha intercettato sulla strada Canaletto all’altezza di largo Pucci il veicolo rubato. Gli agenti hanno affiancato l’auto in questione che inizialmente ha accostato nel parcheggio della Palazzina Pucci e subito dopo è invece fuggita accelerando fino in via Finzi e imboccando una laterale di via Attiraglio priva però di uscita. Qui, in via del Naviglio, l’uomo alla guida si è visto senza possibilità di fuga e abbandonata la vettura, è fuggito a piedi per andare a nascondersi nel canneto di una villa poco distante dove lo hanno scovato gli agenti.

Il giovane italiano, del ’78, ha a suo carico precedenti per altri reati contro il patrimonio. La Polizia municipale lo ha denunciato per resistenza e per ricettazione poiché l’auto su cui viaggiava è risultata rubata a Casalecchio lo scorso febbraio. Già rintracciato il legittimo proprietario che andrà a recuperarla al ritorno dalle vacanze.

Il Targa System funziona attraverso una telecamera posizionata all’interno della vettura della Municipale. L’occhio elettronico cattura le immagini delle targhe dei veicoli in transito e le analizza in tempo reale. Se il sistema rileva che l’assicurazione dell’auto corrispondente alla targa, è scaduta o manante, che il veicolo è rubato o non è stato revisionato, la pattuglia ferma il conducente e provvede a verificare i documenti e, se l’irregolarità viene accertata, a sanzionare l’automobilista. Il sistema permette quindi di controllare in poco tempo le targhe di centinaia di veicoli in transito su qualsiasi strada.